Commenta

'Piazze d'Europa', weekend
alla scoperta di artigianato,
culture e tradizioni del mondo

Per tre giorni, da venerdì 29 a domenica 31 marzo, grazie alla rassegna ‘Piazze d’Europa’, evento promosso da Confcommercio Cremona e Fiva, in poche ore si possono scoprire le eccellenze dell’artigianato, le culture e le tradizioni di tutto il mondo.  Sul piazzale Azzurri d’Italia, infatti, proporranno i loro prodotti oltre centoventi espositori, provenienti da oltre trenta Paesi europei (ma anche delle Americhe, dell’Asia e dell’Africa). Si potranno trovare le porcellane inglesi, gli incensi dal sapore orientale, i bulbi dei tulipani olandesi e i derivati della lavanda della Provenza, senza dimenticare i foulards in bamboo o uno stand dedicato al sale in tutte le sue forme (lampade, basi da cottura, alimentare etc). O, ancora, ambra e argenti dai Paesi baltici, le opere in legno d’ulivo dalla Palestina, le ceramiche della Tunisia, i prodotti tessili indiani, l’artigianato finlandese o quello tibetano. E poi la ricchezza nelle proposte dedicate al piacere della gastronomia tradizionale.

“Con ‘Piazze d’Europa’ – spiegano gli organizzatori – invitiamo i visitatori a lasciarsi coinvolgere in un viaggio emozionale e multisensoriale, un giro del mondo all’insegna dei sapori e dei colori. Un percorso che spazia dall’Austria al Brasile, dalla Francia al Messico, dalla Germania all’India”. Ogni espositore è stato accuratamente selezionato dagli organizzatori e oggi quello proposto da Fiva Confcommercio è un format di successo. “Il tour di ‘Piazze d’Europa’  – conferma Vittorio Principe, presidente di Confcommercio Cremona -tocca le più importanti città d’Italia e sono davvero felice che, quest’anno, faccia nuovamente tappa a Cremona. Anche in questo modo vogliamo valorizzare la città, invitare a scoprirne la bellezza. Un obiettivo reso ancora più evidente dal concorso social tra i territori che ospitano l’evento”.

“Sono certo – conclude Principe – che l’appuntamento saprà attirare un pubblico proveniente anche dalle province vicine. Questa primavera arrivata in anticipo è un ulteriore incentivo a visitare gli stand in Piazza Azzurri d’Italia, a lasciarsi conquistare da una iniziativa unica nel suo genere, con una offerta che unisce qualità, originalità ed eterogeneità capaci di conquistare chiunque si trovi a passeggiare in quest’angolo verde a pochi passi dal Po”.  Il taglio del nastro, alla presenza delle autorità, è in programma venerdì alle 9.30. Per il pubblico, invece, gli stand (in tutti i tre giorni) saranno aperti dalle 9.00 alle 24.00.

© Riproduzione riservata
Commenti