Commenta

Esenzioni sanitarie per reddito:
in scadenza a giorni, non ci
sarà rinnovo automatico

L’Ats informa che stanno per scadere (il 31 marzo) le esenzioni per reddito E02, E12, E13, E30 ed E40 e che non verranno rinnovate automaticamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (di seguito MEF). Pertanto gli aventi diritto al rinnovo dovranno recarsi presso l’ASST di afferenza (ex-distretto ASL) per il rilascio della prevista autocertificazione, con validità 1 Aprile 2019 – 31 Marzo 2020, oppure potranno provvedere anche online dal sito Fascicolo Sanitario Elettronico e Servizi Welfare digitali al link https://www.fascicolosanitario.regione.lombardia.it/.

Per le sole esenzioni E30 ed E40 è possibile procedere al rinnovo anche presso le farmacie aperte al pubblico.

“Le esenzioni per reddito E01, E03, E04, E05, E14 ed E15 – si legge in un comunicato dell’Ats – già registrate in anagrafe regionale saranno rinnovate automaticamente agli aventi diritto sulla base di quanto comunicato dal MEF, con validità dal 1 Aprile 2019 al 31 Marzo 2020: se non ancora registrate in anagrafe regionale, saranno assegnate agli aventi diritto con stesse modalità. Pertanto per il rilascio/rinnovo delle esenzioni E01, E03, E04, E05, E14 ed E15 gli aventi diritto non dovranno recarsi presso l’ASST di afferenza (ex-distretto ASL), fatta eccezione per i casi in cui, riscontrando le condizioni di aventi diritto e la mancata assegnazione dell’esenzione da parte del MEF, debbano ricorrere all’autocertificazione”.

© Riproduzione riservata
Commenti