Commenta

Oltre 250 studenti alla
simulazione dei test di
ammissione all’università

i è tenuta in mattinata a Palazzo Cittanova la simulazione dei test di ammissione all’università organizzata dal Servizio Informagiovani del Comune di Cremona in collaborazione con Alpha Test nell’ambito del programma del Salone dello Studente in Tour. Vi hanno preso parte oltre 250 studenti delle classi finali del Liceo Aselli, dell’Iis Torriani, dell’Iis Stradivari, del Liceo Anguissola e dell’Iis Einaudi.

Suddivisi in due sessioni e guidati da Mauro Colla di Alpha Test, i ragazzi hanno ricevuto utili informazioni sull’accesso alle facoltà universitarie e, dopo un primo momento orientativo nel corso del quale sono anche state loro illustrate le differenti tipologie di test di ammissione alle università italiane, hanno potuto mettersi alla prova partecipando ad una vera e propria simulazione per comprendere argomenti e modalità di svolgimento delle prove. Un’attività interattiva con il coinvolgimento diretto degli studenti.

Nei prossimi giorni, al termine della correzione, Alpha Test fornirà ad ogni partecipante l’esito della prova svolta, strumento che sarà utile per impostare al meglio lo studio in vista del test ufficiale.
“La giornata dedicata alle simulazioni dei test di ammissione all’università – commenta Maura Ruggeri, Vice Sindaco e Assessore allo Sviluppo e all’Istruzione – è diventata un appuntamento fisso nel calendario del Salone dello Studente in Tour. Obiettivo è offrire un’opportunità importante ai ragazzi decisi a proseguire gli studi e che tra pochi mesi si troveranno ad affrontare i quiz: oltre a ricevere informazioni utili sull’accesso programmato, gli studenti hanno potuto così cimentarsi direttamente con le tempistiche e la pressione del test in modo da arrivare alla prova ufficiale con la giusta preparazione e con la consapevolezza di ciò che li aspetta”.

All’Informagiovani di Cremona è possibile, per gli studenti interessati, trovare materiale per la preparazione dei test e soprattutto alcuni esempi per mettersi alla prova. Inoltre, gli orientatori esperti dell’Informagiovani sono a disposizione, su appuntamento, per supportare i ragazzi, attraverso percorsi personalizzati, nella scelta del corso di studi più adatto o nell’individuazione di un proprio progetto professionale.

© Riproduzione riservata
Commenti