7 Commenti

'Piazze d'Europa', giro
del mondo in 100 stand
sul piazzale delle piscine

Inaugurata questa mattina la rassegna artigianale – gastronomica Piazze d’Europa, iniziativa di Confcommercio e del gruppo Fiva che torna sul cremonese dopo parecchi anni. Al taglio del nastro, in piazzale Azzurri d’Italia, hanno preso parte il presidente di Confcommercio Cremona Vittorio Principe, il direttore Paolo Regina e l’assessore al Commercio Barbara Manfredini. Oltre cento gli stand che animeranno per tre giorni, fino a domenica, la periferia sud della città, zona prescelta per la rassegna, evitando il centro storico. Non solo gastronomia, ma anche parecchio artigianato nel circuito a due passi dal parco del Po, e non solo Europa, con la presenza di attività provenienti da Africa, America e Asia. Tra i banchi alimentari, presenti Grecia, Israele, Irlanda, Gran Bretagna, Spagna, Argentina, Tirolo, Germania, Polonia, Stati Uniti, Brasile, Messico, ma anche specialità regionali italiane.

Barbara Manfredini e Vittorio Principe

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Ottima iniziativa ed in linea con la sua linea il comune ha evitato il centro storico. Avrebbe potuto farlo vicino a cremonadue o all ipercoop

    • Illuminatus

      Beh, dove sono ora puoi almeno parcheggiare.

      • Elio

        Infatti,fossi nel comune sposterei dal centro anche la festa del torrone

        • Jo Pesce

          Io proverei a spostare anche il mercato almeno un giorno al foro boario

          • Elio

            Quello va bene in centro,spostarlo potrebbe far concorrenza ai centri commerciali e guai per il sindaco

      • Diretur

        Già .. perché a parcheggiare alla Coop e fare dieci minuti a piedi ti fai male al culetto.. senza contare il parcheggio della stazione dei pullman.. o quello di villa glori se proprio vuoi accumulare adipe mentre guidi la tua auto elettrica

  • Giamburrasca19

    Se non sbaglio l’anno scorso c’era chi si era lamentato per gli odori in centro che provenivano dalle bancarelle…questa nuova posizione e’ perfetta sia per i parcheggi ,per i tavoli (sono di più”) che per la comodita’.
    Eventi in centro ce ne sono tanti ma piano piano il destino e’ il decentramento perche’ qualcuno non contento c’e’ sempre e con chi se la prende????con il sindaco!!!