10 Commenti

Paura ai giardini di piazza
Roma: bullo terrorizza
tre coetanei, in arresto

Piazza Roma, e in particolare l’area dei giochi per i bambini, si conferma zona tutt’altro che tranquilla, come testimoniano numerose segnalazioni di genitori. E’ in arresto da venerdì sera, presso la propria abitazione e in attesa di convalida su cui il magistrato deciderà lunedì mattina, un ragazzo di 17 anni residente in città e di origine tunisina che ha terrorizzato tre coetanei facendosi consegnare una banconota da 5 euro che aveva intravisto nella cover del cellulare di una delle due ragazze e pretendeva la consegna di altri 50 euro. “Per fare serata” erano state le sue parole, al momento della richiesta. L’episodio era culminato con la fuga dei tre ragazzi da piazza Roma, inseguiti dal malvivente, in direzione di piazza della Pace, dove si erano rifugiati in un locale. Qui si trovava un luogotenente dei Nas fuori servizio che, sentita la vicenda, ha bloccato il soggetto e allertato il Nucleo operativo dei carabinieri, intervenuti con una pattuglia del radiomobile, che hanno preso in consegna il ragazzo e proceduto all’arresto per rapina aggravata continuata.

Protagonisti del brutto episodio, avvenuto attorno alle 20, sono due ragazze di 15 anni residenti a Sesto e un ragazzo di 14 di Cremona, minacciati di percosse se non avessero consegnato il denaro.  Si tratta purtroppo di un episodio non isolato su cui i militari della compagnia di Cremona, al comando del maggiore Rocco Papaleo, stanno indagando. Non saremmo infatti di fronte a un semplice gesto di bullismo e prevaricazione tra ragazzi, ma ad un fatto che si ricollega ad episodi analoghi avvenuti in quella zona nei mesi scorsi e che erano stati trattati come liti, senza particolari conseguenze, anche a causa del timore dei più giovani di eventuali ritorsioni. In queste precedenti occasioni le Forze dell’ordine avevano incontrato una diffusa omertà da parte dei testimoni. Le indagini in corso ora potrebbero allargarsi ad altri minorenni compresi nella cerchia delle amicizie del 17enne arrestato ed avvezzi a frequentare la zona di Piazza Roma e del centro cittadino.  g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    A sentire la gente a Cremona abbiamo pochissimi stranieri ma piu di metà dei reati li fanno loro.

    • Camillo Frangipane

      Poverini, fanno così perché stressati da Salvini.

      • Illuminatus

        Essì, loro si deprimono perché non sono apprezzati come risorse… per la Polizia ed i giornali, ovviamente… e allora devono scaricarsi i nervi in qualche modo.

    • Illuminatus

      Ma non dirlo ad un sinistro perché Lei diventa subito razzista.

  • Roberto

    Piccoli delinquenti crescono

  • Elio

    Che poi ci sia omertà lo capisco anche se non sono daccordo, questo tra 2 giorni è gua fuori e si sa mai che si vendichi. Guardata la ragazza 24enne violentata a napoli 2 porci sono gia fuori e la ragazza ha detto che se avesse saputo come sarebbe andata a finire non avrebbe denunciato. Grazie giudici talebani mentecatti

  • Mirko

    Giù stangate, aereo e via

  • Mario Rossi SV

    Non lo portano da Fazio a chiedere la cittadinanza?

  • Lidans

    Titolo OMERTOSO come sempre .

  • Susi

    Questa è la sicurezza che ci dà il PD