Commenta

Vuole lanciarsi sui
binari: 34enne salvato
dai Carabinieri

Voleva lanciarsi dal parapetto del cavalcavia del cimitero, sotto cui passa la linea ferroviaria: a scongiurare il tentativo di suicidio, da parte di un 34enne residente a Cremona, sono stati i Carabinieri, nella notte tra domenica e lunedì. Ad avvisare le forze dell’ordine è stata la compagna dell’uomo, dopo che lui aveva manifestato propositi suicidi, dopo aver perso il lavoro.

Intorno alle due di notte il 34enne aveva così scavalcato il parapetto del cavalcavia, sedendosi poi sul margine esterno e manifestanto l’intento di buttarsi. Giunti sul posto i militari hanno cercato di calmare il giovane e contemporaneamente hanno allertato il 118. Tuttavia alla vista dell’ambulanza l’uomo si è agitato e si è alzato in piedi, cercando di lanciarsi. Solo l’azione tempestiva di uno dei carabinieri presenti, che lo ha afferrato per la caviglia, ha evitato il peggio.

L’uomo è stato quindi trasportato presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Cremona ove veniva ricoverato nel reparto di psichiatria. Anche il militare intervenuto ha dovuto farsi medicare, in quanto ha ripotato la distorsione di un dito.

© Riproduzione riservata
Commenti