3 Commenti

Treno delle 7,32 per Milano
in ritardo, pendolari a terra
per sessanta minuti

Un’ora di ritardo per il treno delle 7,32 da Cremona a Milano. E’ la drammatica situazione in cui stanno viaggiando i pendolari (almeno quelli che non hanno deciso di usare l’automobile) che questa mattina, 30 aprile si sono recati in stazione. Anche altre corse (ad esempio il treno per Pisa) sono annunciate con ritardi di 10 – 15 minuti, ma il 2650, uno dei treni principali per i pendolari è quello che presenta oggi le maggiori criticità. La corsa era partita già da Mantova 10 minuti dopo il previsto, il ritardo poi è diventato di 35 minuti a Castellucchio e Marcaria, per peggiorare ulteriormente a Piadena e Cremona, dove è arrivato alle 8.24.

Il treno è poi arrivato a Milano Centrale alle 9,45.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Perfortuna non sono in pendolare. Mi sentirei preso in giro tutti giorni da incapaci che prendono un sacco di soldi per fare cretinate. Bisogna licenziare i vertici e senza buon uscita,anzi,chiedendo anche i danni

  • Mario Rossi SV

    Aspettiamo il commento del sig gianburrasca, che darà la colpa a Malvezzi anche di questo.

  • Giamburrasca19

    Adesso il candidato sig. Malvezzi promette di risolvere tutto …..adesso pero’ prima quando era vicesindaco nada de nada.
    Avra’ la bacchetta magica di Harry Potter.