Commenta

Ecco i vincitori del Concorso
per giovani traduttori
'Gherardo da Cremona'

Terminato il non facile compito da parte dell’apposita commissione (composta da Elena Cappellini per l’inglese, Chiara Rizzi per il francese e Sara Quarantani per lo spagnolo) di valutare le traduzioni in italiano di testi in lingua straniera dei 131 studenti degli Istituti di istruzione secondaria superiore di Cremona che hanno partecipato al Concorso per giovani traduttori “Gherardo da Cremona” (anno scolastico 2018/2019), mercoledì 8 maggio, alle 12.30, nella Sala dei Quadri di Palazzo Comunale, si terrà la cerimonia di premiazione dei tre vincitori.

Presenti il Sindaco Gianluca Galimberti, la Presidente del Consiglio comunale Simona Pasquali e la Vice Sindaco con delega all’Istruzione Maura Ruggeri, riceveranno il riconoscimento Francesca Melgari, del Liceo Ginnasio Statale “D. Manin” per la migliore traduzione dalla lingua inglese, Giulia Tassi, anch’essa studentessa del Manin, per la migliore traduzione dal francese, e Giulia Ruggeri, sempre del Liceo “D. Manin”, per la migliore traduzione dallo spagnolo. Alla cerimonia interverrà Cristina Piazzi, Presidente dello Zonta Club International Cremona, che ha sostenuto fattivamente questa prima edizione del concorso attraverso i premi che riceveranno i vincitori. Per l’occasione saranno inoltre consegnati attestati di menzione d’onore a 19 studenti che si sono particolarmente distinti nelle traduzione dei testi loro assegnati.

I partecipanti alle prove, svoltesi il 12 aprile scorso, erano allievi dell’Istituto “Arcangelo Ghisleri”, del Liceo Linguistico “Beata Vergine”, del Liceo Scientifico “G. Aselli”, del Liceo Ginnasio Daniele Manin, del Liceo “M. G. Vida” e dell’Istituto di Istruzione Superiore “J. Torriani”. 76 candidati si sono cimentati nella traduzione dall’inglese del discorso tenuto dalla scrittrice sudafricana Nadine Gordimer (Johannesburg, 20 novembre 1923 – Johannesburg, 13 luglio 2014) per l’assegnazione, nel 1991, del Premio Nobel per la letteratura; 26 dal francese del discorso pronunciato dallo scrittore Patrick Modiano (Boulogne-Billancourt, 30 luglio 1945) nel 2014, sempre per il Premio Nobel per la letteratura, e 29 del discorso in lingua spagnola che lo scrittore Mario Vargas Llosa (Arequipa, città del Perù meridionale, 28 marzo 1936), peruviano naturalizzato spagnolo, tenne nel 2010 quando toccò a lui ricevere il Premio Nobel per la letteratura.

Il Concorso per giovani traduttori è stato lanciato in occasione della cerimonia della IV edizione del Premio Gherardo da Cremona, tenutasi a Cremona dal 5 al 7 ottobre 2018, riconoscimento istituito per rafforzare il movimento di traduzione tra i paesi della sponda nord e sud del Mediterraneo.

Promosso dal Comune di Cremona, il concorso è stato realizzato in collaborazione con il Liceo Ginnasio Statale “Daniele Manin”, il Liceo Scientifico “G. Aselli”, il Liceo Classico e Scientifico “M. G.Vida”, l’Istituto di Istruzione Superiore “A. Ghisleri”, e l’Istituto di Istruzione Superiore “J. Torriani”. Uno stimolo per gli studenti cremonesi a cimentarsi ed appassionarsi alla traduzione intesa non solo come esercizio didattico, ma soprattutto come strumento di conoscenza.

© Riproduzione riservata
Commenti