I commenti sono chiusi

Zagni: 'Immigrati nei
centri scommesse:
dove trovano i soldi?'

Un frame del video postato da Alessandro Zagni sui propri canali social

Il capolista e candidato vicesindaco della Lega Zagni posta sui social un video girato nella mattinata di oggi, domenica 19 maggio, in cui mostra gli immigrati in un centro scommesse della città, e provocatoriamente chiede: “Ma dove trovano i soldi per poter scommettere?”

“Questi immigrati ospitati a nostre spese nella strutture di accoglienza – argomenta Zagni – sono in giro a bighellonare tutto il giorno, e si rendono protagonisti di spaccio, furti e altri episodi che hanno reso Cremona una città poco sicura per i giovani, le donne e gli anziani.”

Secondo Zagni “la sinistra definisce questi immigrati delle risorse, addirittura Rosita Viola in un dibattito mi ha detto che il comune dovrebbe investire ancora più soldi a favore degli immigrati. Per me invece i soldi vanno spesi per aiutare gli italiani in difficoltà, e non per gli ultimi arrivati che con i nostri soldi vanno al centro scommesse”.

Il modello di gestione dell’immigrazione della Lega, sottolinea sempre il candidato leghista, prevede: “totale applicazione del decreto Salvini, aiuti solo a coloro che ne hanno diritto in base alla legge, integrazione degli immigrati attraverso il lavoro”. Per la Lega, conclude Zagni, gli immigrati devono imparare la nostra lingua, conoscere le nostre tradizioni e rispettare la nostra cultura.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Telafó Giovanni

    Salzagni alla riscossa…entra e chiediglielo dove li prendono i soldi! Mai pensato che molti immigrati, esattamente come i ludopatici nostrani, hanno un lavoro?

    • Illuminatus

      Certo che molti lavorano, ha ragione Lei. C’è quello che staziona sempre davanti all’ingresso del Simply, quello che staziona davanti alla farmacia, quello che trovo sempre davanto al panettiere. Anche chiedere i soldi è un lavoro, no?

      • Telafó Giovanni

        La battuta ci sta, ma la ritengo una persona abbastanza intelligente per capire che questo tipo di propaganda sia veramente vergognosa e insensata. Poi se mi sono sbagliato mi corregga…

        • Orto

          Ci sta la battuta, ma ci sta anche quello che dice Illuminatus. Settimana scorsa son stato insultato dal tipo davanti al Dimeglio di corso Garibaldi per non avergli lasciato nulla. Ero troppo stanco per reagire e controbattere. Mi sveglio alle sei ogni mattina e passo fuori casa13 ore per pagarmi da mangiare, mutuo, spese e bollette. Non ho bisogno di un tipo che mi insulti perché vado a prendere 400 grammi di gnocchi. Cambio market e vado da un’altra parte…. Ma è pieno ovunque di persone che allungano la mano. Non sono indifferente e se ho qualcosa da dare, decido io chi, come, quando e quanto.

          • Illuminatus

            Grazie Orto. La stessa cosa è capitato a me, sono andato al Lidl di via Castelleone ed uscendo ho dato il mio resto a quello che c’era fuori a chiedere la carità.

            Non l’avessi mai fatto! Erano pochi spiccioli, troppo pochi! Mi ha apostrofato in una lingua a me sconosciuta e da allora io non ci sono più andato. Veramente, c’è un limite a tutto.

          • Andrea

            Ragazzi, io a 13 anni venivo insultato da tutti gli over 70 cremonesi sulla radiale delle 13 perchè avevo lo zaino ed ero ingombrante. Non mi mettevo a piangere dicendo “che muoiano tutti i vecchi cremonesi”, e di sicuro non mi mettevo a fargli le foto per poi pubblicarle sul giornale con scritto “ecco, noi gli paghiamo la pensione e questi stanno qua ad insultare i ragazzini!”. Siete insultati da un ragazzo che chiede la carità per strada?Poco importa la nazionalità, sta chiedendo la carità in strada, di sicuro non verrà a lustrarti le scarpe mentre ripassa lo zanichelli. Zagni ha fotografato persone a caso dentro ad un centro scommesse solo perchè di pelle nera, additandoli come truffatori. Davvero non riesci a vedere la stupidità della cosa? Io non ci credo Illuminatus.

        • Ottavo Nano

          Di vergognosa c’è solo la tua esistenza

          • Telafó Giovanni

            Dai piccoletto..vai a giocare a mosca cieca in tangenziale!

    • Ottavo Nano

      Telefai sempre quelle mentali?

  • Italiana

    Ha chiesto loro la residenza, la carta di identità etc.? Come fa a sapere dove vivono? E poi, come si permette di fare foto? Vorrei l’avessero visto

    • Lodovisio Gustavo Armstrong

      Haha ma smettila, cresci un po’, discorso patetico, stupido , inutile e dannoso…

    • Ottavo Nano

      Lei ha già firmato per l’adozione?Se non l’ha fatto si sbrighi perché ne rimangono pochi disponibili

  • marcus

    giocarsi i pochi denari che si guadagnano alle scommesse non è certo un buon punto di partenza….se questo è il futuro marchiamo male

  • il Peone

    Improvvisamente Zagni o è indovino e quindi anche lui fa scommesse, scommettendo che queste persone siano immigrati clandestini, senza fissa dimora, oppure ospiti di centri di accoglienza, oppure ha fatto una retata e si è sostituito alle autorità. Cosa ne sa lui se questi lavorano o meno? E poi coi soldi ci faranno quello che ne hanno voglia. Allora tocchiamo un altro argomento scottante, italiani disoccupati nei centri scommesse: dove trovano i soldi? Così suona meglio? Guardiamo ai nostri problemi, non pensiamo sempre che i problemi degli altri siano all’origine dei nostri

  • massimo

    Se fa un salto in regione Lombardia credo che di foto interessanti ne potrà scattare parecchie, tra i suoi colleghi di partito…

  • Stante59

    Negare l’evidenza è il cavallo di battaglia della campagna elettorale della sinistra.

  • Roberto

    Qui ti devo dare ragione, anche se un selfie con loro come sfondo, ci stava

  • Ottavo Nano

    ALE non ti sei accorto che si stavano divertendo prima di andare a concentrarsi in biblioteca

    • Alceste Ferrari

      Il solito coj… A te non capita perché in biblioteca al massimo leggi la gazzetta dello sport (i titoli, oltre diventa complicato)

      • Giamburrasca19

        No no….neanche quelli legge.

        • Rosso

          I co……i vanno sempre in coppia

  • Alceste Ferrari

    Come al solito Zagni mente sapendo di mentire
    E offende l’intelligenza delle persone cercando di far passare l’idea che ogni persona di colore sia immigrato irregolare, che proprio per questo rapinatore, spacciatore è sicuramente stupratore.
    Ma crede che siamo tutti con l’anello al naso?
    Parla di apprendimento della lingua italiana e fa di tutto per boicottare il lavoro dei CPIA
    Parla di integrazione tramite il lavoro e il decreto (in)sicurezza del suo Kapo butta in mezzo alla strada migliaia di persone revocando permessi già dati e impedendone di nuovi: come pensate che vengano scritti i contratti di lavoro se si rifiutano i documenti?
    Cialtronate, come quella del dichiarare il ritiro di un candidato bombarolo che resta, per legge, candidato ed eleggibile.
    Da assessore di Perri ha favorito l’espansione delle sale scommesse e ora non si pone il problema dei disoccupati italiani che buttano i soldi in gioco e scommesse; si preoccupa del colore della loro pelle. Complimenti

  • gianfrancogalli

    poteva andare con il crocifisso del suo capo , e fargli un esorcismo. non siamo neanche alla frutta, stiamo concimando.

  • L’algerino

    Girava con il telefonino in cerca di immigrati! !!!

    • Elio

      Anche quelli della cariras girano con i telefonini,e piu costosi del mio

  • Giamburrasca19

    Mancava il cartellone di Fasani con il progetto per un vero ghetto per immigrati.
    Zagni vada a fotografare gli assistiti comunitari e gli italiani che lavorano in nero (meccanici muratori badanti ecc.ecc. )…….si indigni piuttosto che la legge permetta alle persone di rovinarsi alle macchinette mangia soldi e che lo stato spenda per curarli dalla ludopatia .

  • Roby

    Beh, così, di primo acchito direi che Zagni, se proprio voleva verificare la sua tesi preconfezionata dopo aver fatto la foto di nascosto, anziche andar via avrebbe potuto chiederlo. Ha preferito lanciare fango e sospetti. Che uomo!
    1 – lancia il sasso (Di nascosto) e toglie la mano. Ma il sasso chi ha colpito? Persone dalla pelle scura. Erano clandestini? Regolari? Rifugiati? Non si sa. I soldi li hanno guadagnati lavorando? Rubando? Non si sa. Commettevano un reato? No. E allora? Allora emerge una penosa e patetica messa in scena elettorale dove il coraggioso Zagni lancia l insinuazione palese che siano irregolari clandestini a giocare con soldi rubati per alimentare la caccia all immigrato. E da coraggioso colpendo alla schiena. Non dice la risposta alla sua domanda sia perché non ha elementi e sia perché è esperto nel lancio e poi mano nascosta.
    Visto Zagni che stiamo parlando di lei e delle due gesta? Il dramma è che ne va pure fiero!

    • Elio

      Io conosco di vista parecchi della caritas e canno li a giocare,lo condermo

  • Andrea

    Ma che fai Zagni? Robe da matti. Se fossi uno di quelli in foto ti denuncerei, perchè questa è una cosa penosa e infamante.

    • Rosso

      Hai già firmato per adottarsi, prendi i migliori così ne sarai responsabile

      • Andrea

        Ma sei italiano? no perchè rileggendo ciò che hai scritto potresti essere tu uno di quelli del video. Volete difendere la nazione dall’invasione nera e manco sapete scrivere in italiano. L’ignoranza è la prima cosa della quale si dovrebbe aver paura in un paese civile. Tu non riesci ad entrare nel merito, vero? sai solo dire slogan senza ragionare? No perchè io non ho mica detto “adottiamoli”, “diamogli soldi!”, oppure “venite numerosi africani!”, ma ho solo detto che non è giusto entrare in un locale e filmare gente che non conosci facendogli i conti in tasca. Capisci il senso della cosa? non mi interessa il colore della pelle, questo è becero giustizialismo. Se avessero ripreso te che entri alla SNAI dicendoti “ma i soldi dove li prendi?” avrei reagito allo stesso modo. Ma fa niente, non penso che tu lo capisca.

        • Rosso

          Ecco perché la sinistra sta sparendo troppi geni come te

      • Marco

        In realtà ci sono già parecchie firme per restringere il suffragio universale escludendo gli analfabeti funzionali.

  • Elio

    I veri poveri stanno in africa che non hanno soldi per pagare i trafficanti e questi,arrivando,usano le risorse e gli spazi che sarebbero se no,usati per i veri bisognosi

    • Andrea

      Guarda che se riescono davvero a fare quello che dici tu, la colpa è nostra. Abbiamo avuto anni ed anni di centrodestra al governo, con Berlusconi che, ti ricordo, governava con la Lega. Guarda caso, però, per gli immigrati nessuno ha mosso un dito fino a che non hanno iniziato a farci campagna elettorale. Ed era già un problema da un pezzo l’immigrazione. Resta il fatto comunque che entrare a filmare gente che non conosci facendogli i conti in tasca solo perchè ha la pelle nera è da persona sporca.

      • Elio

        In povero africano come fa a trovare migliaia di euro? O è un ladro o non è povero

        • Andrea

          Ancora….lo so Elio, e se quello viene qua in Italia è per colpa nostra! L’Italia come molti altri in Europa ha sicuramente degli interessi in ciò che succede. Siamo nel 2019, riescono a vedere di che gas è composto un pianeta e non riescono ad intercettare barchette nel mare o ad evitare che partano? Gli interessi muovono tutto. Che senso ha prendersela col nero? Lui viene qua perchè lo può fare. Tra l’altro a me non scoccia minimamente se viene qua il rifugiato di guerra, mi scoccia che non venga rimandato a casa quello che ruba o picchia. Ma da qua a filmare gente che scommette solo perchè ha la pelle nera c’è un abisso.

        • Marco

          Se sei maschio, bianco, povero e italiano puoi avere dipendenza da gioco, far fuori il tuo stipendio alla SNAI o alle slot, picchiare la moglie o la madre per avere i soldi e stare pure tranquillo perché per nessun leghista verrà a fotografarti.

          • Elio

            L importante è che mi mantenga il vizio coi miei soldi e non che abbia vitto ed alliggio gratuito

          • Marco

            Non fare il furbo, te la prendi con loro solo per il colore della pelle. Indignazione selettiva che nasconde solo becero razzismo.

          • Elio

            Si vede la sua mancanza di onestà intellettuale e di argomentazioni.

          • Marco

            Prenditi la responsabilità dell’odio che semini con i tuoi commenti xenofobi, furbo.

  • Andrea Rastelli

    Meditate gente, meditate….!!!!

  • Roby

    Zagni dovrebbe farsi spiegare dal suo avvocato che fotografare a loro insaputa persone in un luogo pubblico e ancor più grave se poi le foto son diffuse in rete costituisce REATO. Beata ignoranza

    • Elio

      Anche entrare clandestinamente in italia è ancora illegale

  • Luccio

    Ma Zagni cosa ci faceva nella sala scommesse? È un cliente? Se fosse così ad avere un vice sindaco che si dà alle scommesse ci sarebbe da stare preoccupati.

  • Marco

    La lega è da mettere fuorilegge per istigazione all’odio razziale.