26 Commenti

Cremona.Dissing: nuovi
episodi di violenza filmati
e postati su Instagram

Il video e le foto sono stati rimossi dagli utenti stessi dopo pochi minuti. Ma la tattica è studiata: in questo modo se anche centinaia, migliaia di persone decidessero di segnalare la pagina chiedendo ad Instagram di chiuderla, il team che procederebbe al controllo non troverebbe nessuno dei contenuti in questione, e quindi non potrebbe attaccarsi a nulla per prendere provvedimenti.

Ma noi abbiamo fatto in tempo a vedere tutto: ecco alcuni fotogrammi tratti dal video che la pagina Instagram ‘Cremona.Dissing’ ha pubblicato lunedì mattina (20 maggio) sul suo profilo: due ragazzi giovanissimi, probabilmente minorenni, si picchiano violentemente sotto gli occhi di un terzo ragazzo che filma tutto con il telefonino. Una quarta persona lì vicino urla ripetutamente “Basta!”, intuendo che la situazione sta degenerando.

Ci sono addirittura nomi e cognomi dei due ragazzi che si picchiano, un italiano e un albanese, entrambi di Cremona. Come se non bastasse è stata poi pubblicata una foto con il volto tumefatto di uno dei due ragazzi, come fosse un trofeo da mostrare, come se qualche like o qualche follower in più li facesse sentire importanti. Ad aggravare la situazione, il fatto che le immagini siano state postate all’insaputa dei ragazzi coinvolti.

La pagina Instagram ‘Cremona.Dissing’, da tempo sotto gli occhi di mezza città e delle forze dell’ordine, era salita agli onori delle cronache qualche settimana fa. In redazione ci era arrivata la segnalazione di un genitore che denunciava come questi ragazzi si mettessero d’accordo su questa pagina per prendere di mira altri giovani e tendergli agguati massacrandoli di botte.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Roberto

    Un buon trampolino di lancio verso il riformatorio, io metterei nomi e cognomi di ragazzi e genitori

    • Elio

      Esatto

    • Mirko

      Concordo

    • mirko ansaldi

      Ci sei stato in riformatorio o in carcere??

      • Roberto

        Mai, peró questi ragazzini del riformatorio a mio avviso ne hanno bisogno

    • Illuminatus

      Lo so che ora mi ammazzerete, ma non metterei necessariamente i genitori alla gogna. Conosco molti casi di disagio giovanile-adolescenziale dove il genitore è parte lesa. Se poi sono maggiorenni il genitore ha le mani legate, non può fare nulla.

      Ci sono in giro tanti, ma tanti casi di patologie mentali tra i giovani. Uno studio della Università di San Diego in USA ha evidenziato addirittura il 24% dei millenial con turbe da lievi a gravi. Piuttosto, bisogna cominciare a chiedersi il perché.

      • Gianluca Boldrini

        Ottima e intelligente riflessione.
        I problemi non si risolvono sempre facendo i duri o utilizzando metodi repressivi.
        I problemi si risolvono prima di tutto analizzando le cause e prevenendo.

        • Elio

          Ma nel frattempo che si trova una soluzione è giusto rinchiudere i violenti per proteggere la comunità

          • Illuminatus

            Una soluzione deve essere trovata sicuramente, ma attualmente la Legge è decisamente carente in materia. La diffusione delle malattie psichiche e psicologiche tra i giovani sta crescendo molto più rapidamente di quanto il legislatore riesce a tener passo.

          • Elio

            Ma un violento va isolato uergentemente e se in un video si vede che picchio una persona per divertimento la legge può intervenire eccome

          • Illuminatus

            Sicuramente.

        • Illuminatus

          Grazie. Anche se purtroppo non tutte le patologie sono curabili.

        • mirko ansaldi

          Grande Gianluca..non ti conosco ma le tue parole dicono molto di te..

          • Mario Rossi SV

            Il suo cognome dice tutto…

          • Rosso

            Sono le stesse parole che usava la BOLDRINI sulle spiagge vedendo i denti bianchi

          • Marco

            Puoi per cortesia piantarla con “denti bianchi”? È piuttosto offensivo e razzista.

          • Rosso

            Hai ragione li chiamerò salamini della Negroni

          • Ottavo Nano

            Anche tu sei della banda dei co…………..

        • Roberto

          Prevenire significa educare correttamente

      • Roberto

        Ci sono anche molti genitori menefreghisti

  • coD77

    Anche se cancellati dagli utenti i video probabilmente rimangono salvati nei server di Instagram. Se le forze dell’ordine volessero ci metterebbero poco a metter fine a ‘sta storia

    • Elio

      Sarebbe utile sapere dalle forze dell ordine perché preferiscono non indagare su questi fatti

      • Illuminatus

        La Polizia Postale una carenza di organico che è assurda considerata la crescita esponenziale dei reati commessi via web. La legislazione obsoleta fa il resto.

  • Mario Rossi SV

    Forse, visto che spesso sono figli di immigrati, bisognerebbe procedere con l’espulsione di tutta la famiglia, sarebbe un grosso deterrente.

    • Marco

      Solo? E l’espulsione di tutta la popolazione straniera dalla galassia no? Due parole per i delinquenti italiani mai?

  • Giamburrasca19

    Tutti ai lavori socialmente utili e di corsa anche