2 Commenti

Raffica di controlli
nella notte: denunce
e patenti ritirate

Raffica di controlli nella notte da parte dei Carabinieri di Cremona, che hanno portato a una serie di denuncie relative alla guida in stato di ebbrezza e allo spaccio. Cinque le persone finite nei guai.

T.A., 45enne nato in Marocco, pregiudicato, è stato denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spacci odi sostanze stupefacenti, dopo essere stato sottoposto a perquisizione in via Dante veniva sorpreso a detenere 25 grammi di marijuana. Si è invece rifiutato di sottoporsi all’accertamento  alcolemico, nonostante fosse in palese stato di ebrezza, F.S., 42enne nato a Cremona. L’uomo è stato fermato mentre alla guida della sua auto, una Renault, in via Bonomelli. Nei suoi confronti è scattato il ritiro della patente.

Altri soggetti sono invece stati trovati decisamente positivi all’alcoltest: aveva un tasso alcolemico di ben 2.36 g/l, la 29enne J.R., nata in Albania ma residente a Cremona, fermata alle 3 di notte in via Milano alla guida della sua auto. Aveva invece un tasso alcolemico di 1.56 g/l il 28enne F.M., nato e residente a Cremona, fermato in via Ghinaglia a bordo della sua Mercedes c220. Infine B.R., operaio 55enne nato e residente a Cremona, fermato in via Azzanello alla guida di un auto marca Fiat,  trovato positivo, all’alcool test, con un tasso alcolemico di 0.94 g/l.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Elio

    Considerando che in italia ci sono ancora piu italiani che stranieri essendo stati segnalati 2 italiani e 2 steanieri significa che ci battono gli stranieri. Ma mi chiedo come mai,visto che gli spacciatori sono sempre liberi i giudici non dicano al governo che reputano incostituzionale perseguire uno spacciatore cosi almeno se ne vanno al ber piuttosto che firmare carte inutili

    • Andrea

      3 italiani (2+2 fa 4)