Un commento

Ripulita l'area privata
diventata discarica
in via Vecchia Dogana

A forza di solleciti da parte dell’amministrazione comunale, è stato finalmente ripulito il quadrilatero di via Vecchia Dogana trasformato in discarica da anni a seguito del fallimento di una delle ditte costruttrici dell’area dell’ex Consorzio Agrario. Proprio in uno dei lotti rimasti inedificati a margine di via Vecchia Dogana, si erano accumulati negli anni detriti di ogni genere, sacchi di materiali edili, persino una vasca da bagno e un bidet. Lo sblocco della situazione è avvenuto lo scorso febbraio. Già nel 2014 il Comune  aveva emesso un’ordinanza di sgombero, non potendo intervenire direttamente in quanto area privata, posta sotto sequestro dal Tribunale a seguito del fallimento della società L.F. Casa Srl di Lussignoli Gino. Da allora i contatti con il curatore fallimentare erano  stati frequenti, ma senza risultati.

Nell’ultima asta di gennaio l’area è stata finalmente aggiudicata, pertanto si è potuto contattare il nuovo proprietario che ha provveduto negli ultimi giorni alla rimozione dei detriti, tra i quali, comunque, non c’erano materiali pericolosi. g.biagi

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Era ora…..tempo 6 mesi ed è come prima