Ultim'ora
Commenta

Anche uno "Stradivari" tra
la refurtiva recuperata in
un campo rom sul Torinese

C’è anche un violino marcato Stradivari tra la refurtiva recuperata dai carabinieri di Leini (provincia di Torino) nell’ambito di una perquisizione a carico di tre nomadi slavi, denunciati per ricettazione e possesso di armi. I tre, due donne e un uomo, sono domiciliati in un campo rom in zona Collegno.

Nel corso della perquisizione, oltre allo strumento che riportava un’etichetta con la dicitura ‘ntonius Stradivarius cremonensis faciebat anno 1713’, di cui si sta verificando l’autenticità e la provenienza, sono stati trovati anche 1.700 euro in contanti, orologi di marca Rolex, Cartier e Bulgari, borse e portafogli di varie marche, oltre a penne Cartier e Parker, per un valore complessivo di 35mila euro. Ma se il violino si rivelasse effettivamente uno Stradivari, l’importo crescerebbe notevolmente.

© Riproduzione riservata
Commenti