Commenta

Polo tecnologico: al via
il secondo lotto, ottocento
lavoratori a regime

(foto Sessa)

Presentato questa mattina il progetto del secondo edificio del Polo dell’Innovazione Digitale, a fianco di quello inaugurato due anni fa e nel quale – ha spiegato la presidente del Crit Carolina Cortellini – hanno trovato realizzazione 80 progettualità grazie anche al ruolo di incubatore di start up.  Proprio per dare nuovo impulso e vigore alla vocazione tecnologica del comparto e dell’economia cittadina partono ora i lavori del secondo lotto sull’area dell’ex macello, una costruzione progettata dagli architetti Paolo Gozzetti e Maurzio Ori per la società Polo Verde srl (partecipata da Credito Padano, Microdata, Cna Cremona e CMG di Gussola) di 4 piani fuori terra, 10mila metri quadrati di superficie e soluzioni all’avanguardia dal punto di vista del consumo energetico, con pannelli fotovoltaici, isolamento termico e impianto geotermico. A regime ci sarà spazio per 800 lavoratori. Alla presentazione di questa mattina hanno partecipato il sindaco Gianluca Galimberti; Roberto Baioni, presidente di Polo Verde e vice direttore generale di Credito Padano; il progettista Maurizio Ori, il direttore generale di Linea Green Enrico Ferrari e l’amministratore delegato di Lgh Claudio Sanna.

Fotoservizio Francesco Sessa

Il link al servizio di  Federica Bandirali per Cremona1

© Riproduzione riservata
Commenti