Ultim'ora
Commenta

Erba alta e marciapiede
transennato in stazione a
Olmeneta: proteste pendolari

Dopo la stazione di Robecco, anche quella di Olmeneta è sotto la lente delle associazioni dei pendolari. In particolare, come spiega la portavoce della linea Cremona-Brescia, Attilia Cantarelli, “Il vialetto laterale di accesso al marciapiede adiacente i binari è infestato di erbacce e quindi poco percorribile”.Questo ovviamente a rischio dei pendolari che quotidianamente vi transitano.

Come se non bastasse, “il marciapiede che serve il primo binario è transennato per più della metà della sua lunghezza, a causa di lavori in corso” continua Cantarelli, che ha mandato un reclamo a Trenord. “Lo spazio per passare è molto ridotto ed è molto facile inciampare e farsi male. Occorre essere dei buoni equilibristi per non cadere”.

Insomma, l’ennesima situazione di disagio che si somma a quelle che già quotidianamente i pendolari sono costretti a subire, come ritardi, soppressioni, vagoni sporchi e climatizzatori rotti. Sebbene l’infrastruttura della stazione non sia di competenza di Trenord, bensì di Rfi.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti