Commenta

Presidenza consiglio
comunale, altra
fumata nera nel Pd

Si complica la scelta del presidente del consiglio comunale, ruolo nel quale sono in ballottaggio i consiglieri Pd Santo Canale e Paolo Carletti. Il gruppo consigliare Pd, al quale principalmente compete la scelta, avrebbe dovuto tornare a riunirsi nel pomeriggio di oggi 24 giugno, invece il segretario provinciale Vittore Soldo ha deciso per uno slittamento a mercoledì prossimo, appena in tempo per il debutto del consiglio comunale, il 27 giugno. Lo stesso Soldo aveva introdotto i lavori nel primo incontro, venerdì scorso, al quale tuttavia mancavano diversi consiglieri: 5 sui 12 chiamati ad esprimersi (escludendo quindi gli stessi Canale e Carletti) e precisamente Giovanni Gagliardi, Daniele Villani, Paola Ruggeri, Stella bellini, Elisa Chittò.

Dunque non è ancora stato trovato un accordo sul nome e il rischio di una spaccatura è concreto. Canale, forte di 371 voti non sembra disposto a farsi da parte a favore di Carletti. Ma come è noto, la scelta del presidente del consiglio non è solo questione interna al Pd: è la coalizione nella sua interezza che dovrà votarlo, quindi i due candidati devono convincere anche i civici e la Sinistra.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti