Cronaca
Commenta2

850 chili di cibo sequestrati dal Nas di Cremona in un ristorante cinese di Pavia

I carabinieri del Nas di Cremona, insieme al personale dell’Agenzia di Tutela della Salute di Pavia, hanno sequestrato in un ristorante di Pavia gestito da una cittadina cinese, 850 chili di alimenti irregolari e semilavorati a base di carne e pesce per un valore complessivo di circa 15mila euro. I prodotti, destinati al consumo da parte dei clienti del ristorante, erano privi dei dati di identificazione, tracciabilità e non rispettavano le procedure di autocontrollo HACCP per la sicurezza alimentare.

© Riproduzione riservata
Commenti