Un commento

Padania Acque debutta
domani al primo
dei giovedì d'estate

Anche Padania Acque vivacizzerà  le serate cremonesi dei giovedì di luglio, con i negozi aperti fino a tarda ora (debutto domani 4 luglio).  Proprio nella  giornata inaugurale, dalle ore 8 alle ore 19 in Cortile Federico II, si terrà un’animazione a cura della Compagnia dei Piccoli “Goccia, la bella storia dell’acqua pura”, che ha esordito lo scorso 26 marzo al Teatro Ponchielli di Cremona in occasione delle celebrazioni della Giornata mondiale dell’acqua e che da quel giorno ha iniziato un tour per la provincia di Cremona e la Lombardia con oltre venti repliche. I protagonisti della storia, Alex Minéra (detto Mineralex) e Jack Plastico condurranno gli spettatori in un viaggio “acquatico”, alla ricerca dell’acqua pura, che non è solo un bene indispensabile, ma anche un valore, un diritto e un piacere di cui poter disporre aprendo un rubinetto.
Il presidente Claudio Bodini spiega i motivi della partecipazione di Padania Acque: «Da sempre la nostra società pubblica scommette sulle giovani generazioni particolarmente sensibili alle tematiche ambientali e soprattutto alla risorsa acqua, bene prezioso e comune da tutelare. Anche quest’anno abbiamo messo in campo molteplici progetti e iniziative di carattere didattico, ludico ed educativo con l’obiettivo di informare ed educare cittadini di domani. Dopo il grande successo riscosso l’anno scorso dallo spettacolo “Abracadacqua” abbiamo ritenuto di proporre un nuovo e divertente spettacolo che racconta la bella storia della acqua pura in giro per il mondo».
Padania Acque sarà presente tutti i “Giovedì d’estate” con la postazione mobile per distribuire gratuitamente l’acqua di rete, fresca e pura, ai cittadini cremonesi che potranno anche ritirare la nuova borraccia riutilizzabile in alluminio Goccia, a fronte della compilazione di un questionario sulla qualità del servizio idrico erogato dalla società.
Il gran finale è previsto per giovedì 25 luglio alle ore 22.30 in piazza del Comune con “Acqua, che spettacolo”, lo spettacolo di fontane danzanti che Padania Acque offre per il secondo anno consecutivo nella serata dedicata all’ambiente.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Marco

    L’acqua dell’acquedotto è bevibilissima. Usatela , magari con un semplice addolcitore , se volete qualcosa in più . Il risparmio economico c’è. Oltretutto, cosa importante , meno plastica da smaltire .