Commenta

Cercano di sottrarre cibo
e giochi all'Esselunga,
denunciati due ragazzini

Denunciati per furto aggravato in concorso due ragazzi cremonesi di 14 e 16 anni dopo essere stati sorpresi dalla vigilanza privata dell’Esselunga di via Ghisleri mentre cercavano di uscire con merce non pagata. Erano circa le 20.20 circa di ieri, 11 luglio, quando i due ragazzi sono stati bloccati con generi alimentari e tre videogiochi elettronici per un valore complessivo di circa 200 euro nascosti in uno zainetto. I ragazzi avevano oltrepassato le barriere antitaccheggio, cercando di eludere la vigilanza, pagando solamente due bottiglie di bevande. Sono stati bloccati all’uscita dai carabinieri giunti sul posto, su richiesta del personale.

© Riproduzione riservata
Commenti