Commenta

Alla cremonese Chiara Cabini
premio nazionale miglior tesi
in ambito giornalismo politico

Una studentessa cremonese, Chiara Cabini, residente a Pizzighettone, ha vinto la XIV edizione del Premio Giuditta Nanci dell’Associazione stampa parlamentare, dedicato a ricerche, studi, tesi di laurea o di diploma sul giornalismo politico-parlamentare. La 24enne, laureata in comunicazione pubblica all’Università Statale nell’anno accademico 2017/18, si è infatti aggiudicata il primo premio – una borsa di studio del valore di 3mila euro – con una tesi di laurea magistrale sul tema delle ultime elezioni presidenziali americane, vinte da Donald Trump.

“Elezioni americane del 2016: l’influenza della disinformazione nel comportamento degli elettori”: questo il titolo della tesi, che ha riscosso grande successo tra la giuria del premio. La premiazione si terrà mercoledì 25 luglio, alle ore 11, a Palazzo Giustiniani in occasione della tradizionale cerimonia del “Ventaglio”durante la quale la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, incontrerà la Stampa parlamentare.

Dopo la Laurea triennale in Lettere Moderne, Chiara Cabini ha conseguito la magistrale in Scienze per la comunicazione pubblica e d’impresa della facoltà di Scienze politiche, economiche e sociali, che ha concluso appunto con questa tesi, con la collaborazione del relatore Gianpietro Mazzoleni, docente di Sociologia della Comunicazione, e del correlatore Sergio Splendore, ricercatore del dipartimento di Scienze politiche e sociali. Oggi la giovane lavora nell’ufficio marketing e comunicazione di un’azienda cremonese.

© Riproduzione riservata
Commenti