Commenta

Investe una donna su un
ciclomotore e fugge. Nei
guai una 31enne indiana

Incidente e fuga, ieri, intorno alle 16, lungo via Nazario Sauro, all’altezza della rotatoria con via Persico. Un’auto ha urtato una donna in sella ad un ciclomotore, facendola cadere a terra, ma invece di fermarsi ha tirato dritto. Subito sul posto sono intervenuti un’ambulanza del 118 e gli agenti della polizia stradale di Pizzighettone guidati dal comandante Attilio Siragusa. Fortunatamente la donna ferita, 47 anni, di Persico, ha riportato lievi contusioni, e intanto sono scattate le ricerche della macchina investitrice. Grazie ad un automobilista che ha assistito all’incidente e che si è segnato il numero di targa, i poliziotti hanno potuto rintracciare l’abitazione del proprietario della vettura. Qui hanno trovato la moglie che ha indirizzato gli agenti verso il marito, che in quel momento era al lavoro. I poliziotti lo hanno raggiunto ma hanno potuto accertare che ieri l’uomo non si era mai mosso dal luogo di lavoro. Sono quindi tornati all’abitazione per parlare nuovamente con la moglie che alla fine ha ammesso le proprie responsabilità. Era lei al volante della macchina. La donna, una cittadina indiana di 31 anni residente a Vescovato, è stata denunciata per fuga con omissione di soccorso.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti