Commenta

La Cremonese tiene
testa al Napoli:
l'amichevole finisce 3-3

Napoli – Cremonese 3-3

Napoli (4-2-3-1): Meret; Hysaj, Manolas, Chiriches, Ghoulam; Gaetano, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne; Milik. All. Ancelotti.
Sono entrati: Malcuit, Mario Rui, Verdi, Elmas, Luperto, Maksimovic, Di Lorenzo, Tutino, Younes.
A disp.: Karnezis, Idasiak

Cremonese (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Terranova; Mogos, Arini, Castagnetti, Boultam, Migliore; Piccolo, Palombi. All. Rastelli.
Sono entrati: Ravaglia, Volpe, Ravanelli, Rondanini, Renzetti, Girelli, Cella, Deli, Montalto, Soddimo.
A disp.: Volpe, Hoxha

Amichevole di lusso per la Cremonese a Dimaro contro il Napoli di Ancelotti che schiera un 4-2-3-1 contro il consueto 3-5-2 dei grigiorossi. Oltre 3 mila gli spettatori tra i paganti sulle tribune e quelli che hanno preso posto sui prati accanto dietro alla porta. A seguire la partita la dirigenza della Cremonese, con il presidente Rossi, il DS Bonato e il DG Armenia, oltre a Mirko Carretta, reduce dal ricovero alla Poliambulanza di Brescia dove è stato operato di appendicite. L’attaccante ha seguito la partita da bordo campo in attesa di poter tornare a lavorare in gruppo. I ragazzi di Rastelli hanno mostrato gioco e personalità contro un Napoli con molti assenti e ancora un po’ indietro di condizione. Continua a leggere su Cremonasport.

 

© Riproduzione riservata
Commenti