4 Commenti

Collegamento Cr-Mn, Pizzetti
risponde a Toninelli:
'Ministro dia risposte precise'

Dopo che il ministro Danilo Toninelli è intervenuto sul collegamento stradale tra Cremona e Mantova, caldeggiando il raddoppio della ex Ss10, risponde il deputato Luciano Pizzetti. “Non siamo allodole attratte dallo specchietto” esordisce. “La presa di posizione del ministro Toninelli, avvenuta proprio ora che la Regione ha rotto gli indugi sull’autostrada Cr-Mn, deve essere corroborata da fatti concreti e da impegni certi in tempi brevi. Tanto più visti i chiari di luna del Governo, il cui stato di conflittualità assai probabilmente porterà al voto entro la primavera prossima.

Viceversa è la solita palla buttata in tribuna. Propaganda a nostro danno di un ministro a fine corsa. Occorre che la Regione vada subito a scoprire le carte al Ministero e all’Anas. Altrimenti continueremo a restare senza autostrada e senza statale. Serve che il ministro risponda a 5 domande precise.

Anas finanzia integralmente la riqualificazione della Padana Inferiore con doppia corsia per senso di marcia così da farne un collegamento veloce? In che arco temporale pensa di realizzare l’opera per intero? Anas posta contemporaneamente le risorse per la costruzione del nuovo ponte di Casalmaggiore? Entro fine settembre, data limite per evitare contenziosi che ci porterebbero alle calende greche, il Ministro assume tali impegni in modo circostanziato? È in grado d’impegnare Anas ora e oltre il proprio rimanente mandato governativo?

Ecco, dalle risposte a queste 5 semplici ma precise domande sapremo se potremo lasciare il certo per l’incerto. Perché di concreto per ora c’è la volontà della Regione di realizzare l’autostrada postando le risorse necessarie. Di molto vago c’è l’impegno del Governo a riqualificare la SS10. Riqualificare non vuol dire mettere pezze o allargare qua e là generando imbuti progressivi ma realizzare una strada a rapido scorrimento. Con risorse statali, cosicché la Regione possa destinare le proprie ad opere regionali essenziali quale la Castelleonese e locali. Se si parla di cofinanziamento regionale per un’opera statale, vuol dire che gli altri interventi comunque non si realizzeranno ancora per lungo tempo.

Se l’impegno dichiarato si materializzerà celermente sarà molto positivo per il territorio e non faticheremo a darne merito a Toninelli. Diversamente non si perda ulteriore tempo aspettando Godot e si ponga fina a una pantomima che umilia territorio e comunità locali“.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • grossoago figliodi

    E’ incredibile la determinazione che ostentano gli esponenti del PD da quando non sono più al governo. Scommetto che se ci ritornano realizzano tutto quello che non hanno mai fatto prima. In un battito di ciglia. TAV compreso.

  • fulvio rozzi

    io stimo Luciano PIzzetti ::::: !!!!!
    per me prima che parlamentare amico (spero condivida) e persona per bene (pochi politici in circolazione come lui)
    quindi aspettiamo le risposte alle sue domande, mi permetto solo di aggiungere la ferrovia con doppio binario sulla mantova milano
    per noi del territorio spero che Toninelli non parli soltanto ma FACCIA !!!!

  • Sbirulino19

    Non c’è una foto migliore del senatore?

  • MENCIA

    e ste strada si decidano e’ dal 1990 che siamo in ballo