Commenta

Guerre, scandali e potere
nella Pizzighettone del 1500
raccontati dallo storico Tansini

‘Pizzighettone 1500: guerre scandali, potere’ è il titolo del primo dei due spettacoli in programma a Pizzighettone nel mese di agosto. Il format scelto è quello della narrazione storica lungo un percorso guidato a tappe. Sabato 10 (ore 21.30) va in scena uno scandalo sessuale che scoppiò a Pizzighettone nell’anno 1500 e che coinvolse i vertici politici del Ducato di Milano, della Repubblica di Venezia e del Regno di Francia. A condurre la serata è lo storico cremonese che ha ricostruito l’episodio grazie a ricerche archivistiche e bibliografiche: Davide Tansini. La cerchia muraria pizzighettonese (illuminata con torce e fiaccole) diventa la suggestiva cornice dove Tansini racconta antefatti, vicende e retroscena dello scandalo.

Numerosi i personaggi che compaiono nella narrazione: per esempio, il papa Alessandro VI (al secolo Rodrigo Borgia), i suoi figli Lucrezia e Cesare (più noto come il Duca Valentino), il re di Francia Luigi XII di Valois-Orléans, il duca di Milano Ludovico il Moro e il doge di Venezia Agostino Barbarigo. Con stile colloquiale e vivace Tansini non solo descrive la cronistoria dell’avvenimento, ma tratteggia la sua ricca ambientazione. Il suo racconto tocca cultura, curiosità, economia, società e vita quotidiana relativi al Cremonese fra tardo Medioevo e Rinascimento, quando era territorio conteso fra la Repubblica veneziana, il Regno di Francia e il casato Sforza. L’evento è organizzato dal Gruppo Volontari Mura ed è il sesto appuntamento della serie itinerante ‘Racconti d’estate’, che nella stagione 2019 fa tappa in Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia e Piemonte. Il secondo e ultimo spettacolo in programma a Pizzighettone ha per titolo ‘Napoli 1465: la vendetta del condottiero’ e si svolgerà sabato 31 agosto.

Lo spettacolo ha un costo di 5€ e non è richiesta la prenotazione. Dato che il percorso è in parte entro ambienti coperti; svolgimento anche in caso di maltempo.
Per ulteriori informazioni si può vivitare la pagina Facebook dell’evento (pizzighettone1500) o il sito web dedicato (www.tansini.it/it/pizzighettone-1500-guerre-scandali-potere.html), oppure telefonare al numero 349 2203693.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti