2 Commenti

Sovrappasso tangenziale
in via Bergamo, piloni
ammalorati e corrosi

In diversi punti si può notare il distacco del copriferro, dovuto alla corrosione delle armature del calcestruzzo, mentre a terra, accanto ai piloni di cemento, si notano pezzi di calcinacci che quotidianamente si staccano: una situazione tutt’altro che rosea quella del sovrappasso della tangenziale sopra via Bergamo. Tutti i piloni risultano pesantemente deteriorati, sia nella parte centrale, sia ai lati, dove addirittura si sono staccati alcuni pezzi.

L’infrastruttura era stata sottoposta a prove di carico esattamente due anni fa, nell’agosto 2017, quando l’amministrazione comunale aveva messo in atto una serie di controlli secondo quanto previsto da alcune disposizioni regionali. All’epoca i test, commissionati dal settore Lavori Pubblici del Comune, avevano dato esiti positivi. Erano state misurate le condizioni elastiche attraverso la posa di sensori che misurano la freccia, ossia quanto la struttura si abbassa portando un certo carico. Erano stati confermati i parametri originali di progetto, dimostrando così che la struttura è in buono stato. Avrebbe dovuto seguire la sistemazioni delle parti ammalorate dei piloni, che invece dopo due anni sono ancora in pessime condizioni.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sbirulino19

    IGGA!

  • MENCIA

    troppo impegnati a realizzare piste ciclabile, come si fa a non vedere questo degrado