Commenta

Tragico incidente a Miramare
di Rimini, muore
giostraia cremonese

E’ morta probabilmente fulminata mentre lavorava su una attrazione da luna park da lei stessa gestita. La tragedia ha avuto luogo a Miramare di Rimini, dove Dajana Zambelli, 39 anni, cremonese, ieri 20 agosto stava lavorando allo smontaggio di una giostra di proprietà della famiglia. Proprio sotto lo sguardo dei famigliari si è svolto il dramma, come riferisce Il Resto del Carlino: la donna è stata vista precipitare da una scala dall’altezza di due metri e rimanere stesa al suolo. Subito sono stati chiamati i soccorsi, ma per lei non c’è stato nulla da fare. Oltre a varie contusioni, il medico ha riscontrato bruciature su una mano, è quindi possibile che la causa della caduta sia stata una scossa elettrica. Dunque, un tragico incidente sul lavoro, sul quale sta facendo accertamenti sia la Medicina del Lavoro competente per la riviera romagnola, sia il pubblico ministero che ha disposto l’autopsia. Dajana era un’abituale presenza anche alla fiera di san Pietro a Cremona.

© Riproduzione riservata
Commenti