2 Commenti

Anziana cremonese fermata
all'aeroporto di Lampedusa:
aveva rubato un orologio

Evidentemente voleva tornare a casa con un souvenir, e così ha pensato bene di rubare un orologio da parete del valore di alcune centinaia di euro. Quando però è stato il momento di imbarcarsi, è stata scoperta. Nei guai per furto aggravato è finita una cremonese di 70 anni turista a Lampedusa. E’ stata riconosciuta e denunciata presso la procura della Repubblica di Agrigento. Il furto era stato messo a segno qualche giorno prima. Bottino, un orologio da parete in ceramica rubato in un noto negozio di preziosi dell’isola. Incrociando i filmati delle telecamere della zona, in breve tempo i carabinieri sono riusciti ad individuare la ladra, una donna anziana, presumibilmente una turista. A quel punto sono scattate le ricerche che sono terminate all’aeroporto grazie ai controlli di frontiera. I militari hanno  riconosciuto la donna che stava per imbarcarsi su un aereo. L’anziana è stata bloccata e durante la perquisizione dei bagagli è spuntato il prezioso orologio in ceramica. La refurtiva è stata  immediatamente restituita alla proprietaria del negozio.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Angelo Dellamorte

    Magari si poteva fare la colpa a qualche immigrato. Povera vecchia. Cosa ne pensano i miei amici commentatori razzisti?

    • maria

      Che una su mille purtroppo è italiana e per di più cremonese……