Un commento

Collegamento Cr-Mn,
da Galimberti missiva
a Regione e nuovo ministro

La richiesta di un incontro per fare il punto sulle infrastrutture necessarie tra Cremona e Mantova: non solo l’autostrada ma anche il collegamento ferroviario: questo il contenuto di una missiva che l’amministrazione comunale di Cremona invierà a breve al nuovo ministro Paola De Micheli. “La decisione l’abbiamo presa ieri, insieme a quella di scrivere a Regione Lombardia” evidenzia il sindaco Gianluca Galimberti.

Il 9 settembre, infatti, l’ex ministro alle infrastrutture Toninelli avrebbe dovuto incontrare l’assessore regionale Terzi per fare il punto sull’infrastruttura e sulla possibilità di riqualificare la strada statale che collega le due città.

“All’assessore Terzi chiediamo se con il nuovo ministro l’incontro sia confermato o se ne verrà fissato uno nuovo in tempi brevi” continua il primo cittadino. “Vogliamo inoltre conoscere la data di convocazione del prossimo incontro sul tema in Regione, che si dovrebbe tenere entro fine settembre”.

Al precedente tavolo regionale, a luglio, erano state prospettate diverse alternative possibili: un’autostrada realizzata da una concessionaria tutta pubblica partecipata dalla Regione oppure il raddoppio dell’attuale ex statale.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • fulvio rozzi

    sempre per il raddoppio della statale e della linea ferroviaria !!!