Commenta

Festa del Salame,
presentata in Comune
l'edizione 2019

Un'immagine dell'edizione 2018 (foto Sessa)

E’ stata presentata questa mattina, martedì 10 settembre, alle ore 11.00 nella Sala della Consulta di palazzo comunale l’edizione 2019 della Festa del Salame. Presenti il sindaco Gianluca Galimberti, l’assessore Barbara Manfredini, il presidente del Consorzio Salame Cremona Fabio Tambani, il presidente della Camera di Commercio di Cremona Gian Domenico Auricchio, Stefano Pellicciardi di SGP Events, il direttore del Centro Commerciale Cremona Po Andrea Brambilla, il presidente di Padania Acque Claudio Bodini e il presidente del Consorzio Vini Mantovani Corrado Cattani.

La Festa del Salame richiamerà a Cremona i migliori produttori di salame e di prodotti affini di tutta Italia. Produttori avranno così la possibilità di presentare le proprie prelibatezze. In parallelo si svolge un denso programma di iniziative che comprende spettacoli, degustazioni e convegni ispirati all’arte salumiera e alle tradizioni legate all’allevamento dei suini. La manifestazione si svolgerà nel centro storico cittadino dal 25 al 27 ottobre.

Il programma prevede apertura degli stand commerciali alle 9 di venerdì 25 ottobre, contestualmente all’apertura dei laboratori per bambini ‘I gattini golosi’ in sala Mercanti, a cura degli studenti dell’Einaudi. Nel PalaSalame allestito in piazza Roma si svolgerà il concorso mirato a selezionare i migliori salami d’Italia, con la partecipazione di produttori medio piccoli del nord ovest. Proprio qui verranno selezionati i partecipanti alla finale nazionale.
Alle 14,30, con ritrovo a palazzo Mina Bolzesi, inizio dei giri turistici per la città, che continueranno anche nei giorni successivi.
Dedicata al marchio simbolo di Cremona, il salumificio Negroni, la degustazione in programma alle 17,30 in piazza Roma. Sempre qui, alle 18,30, omaggio a Gianni Brera nel centenario della nascita, una conversazione tra Claudio Rinaldi, direttore Gazzetta di Parma e il giornalista Gigi Garanzini.
Tra gli eventi in programma sabato: altre visite guidate in chiese poco conosciute della città: ss. Trinità e santa maria Maddalena oltre alla splendida cattedrale; alle 10,45 taglio del nastro ufficiale in piazza Roma alla presenza delle autorità; itinerario sulle tracce di Stradivari a cura di ArteTurismo. Alle 14,30 show cooking con lo chef dell’Osteria 3 Spade e dalle 15 spettacolo itinerante degli sbandieratori di Fornovo Taro. Un altro show cooking è previsto alle 18 a cura della gastronomia Mazzini.
La domenica tradizionale ‘nomina’ dell’ambasciatore del salame: quest’anno la scelta degli organizzatori è caduta su Giordano Bruno Guerri, storico e saggista. Ma ci sarà anche la degustazione del salame Cremona IGP (ore 14,30), con la realizzazione di un panino lungo 10 metri; la musica della marching band BrianzaParade; i fumetti live; lo show cooking di Milena Sinelli della cascina Breda, vincitrice di 4Ristoranti.
Per il programma completo: www.festadelsalamecremona.it

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti