Ultim'ora
2 Commenti

Nuovo governo, Cremona
non rappresentata
nemmeno tra i sottosegretari

Il nuovo scenario di governo scaturito dall’alleanza tra centrosinistra e M5S sancisce l’esclusione dei cremonesi dagli incarichi di vertice. Oggi era il giorno della designazione di viceministri e sottosegretari e nessun parlamentare del nostro territorio è entrato in gioco. Da un governo con due ministri legati in maniera più o meno elastica al territorio, con Danilo Toninelli a Trasporti e Infrastrutture e Alberto Bonisoli (mantovano ma con un passato di studente tra Sesto e Cremona) alla Cultura, si è passati allo zero. Che spicca ancora di più se guardiamo appena al di fuori dei confini territoriali, dove le province limitrofe sono in buona parte rappresentate: piacentina è Paola De Micheli, nuovo ministro dei Trasporti al posto di Toninelli; lodigiano è Lorenzo Guerini, braccio destro di Renzi, nuovo responsabile della Difesa; mantovana Elena Bonetti, neo ministro alle Pari Opportunità e Famiglia. g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti