Ultim'ora
9 Commenti

Ancora un ciclista
investito: era sulle
strisce di viale Po

AGGIORNAMENTO – Dai rilievi effettuati  dalla Polizia Locale, emerge che l’auto finita addosso alla ciclista 59enne che stava attraversando viale Po sulle strisce ciclo – pedonali, fosse ferma per lasciarla passare, quando è stata tamponata dall’autovettura che sopraggiungeva da dietro. La prima auto è stata sbalzata in avanti, rendendo così inevitabile l’impatto. Dai primi accertamenti sanitari sembra comunque che la ciclista non sia grave.

Stava attraversando viale Po con la sua bicicletta, sull’attraversamento pedonale e ciclabile di fronte a via Lugo, quando è stata investita da un’auto proveniente da largo Moreni e diretta in centro città, che era stata a sua volta tamponata. E’ successo questa mattina alle 10 e la donna, 59anni, è stata prontamente soccorsa e portata in ospedale con ferite giudicate lievi. Si tratta dell’ennesimo incidente che coinvolge un ciclista, questa volta in uno dei percorsi più frequentati dalle due ruote, grazie alla presenza delle due piste ciclabili ai lati del viale. La dinamica è al vaglio della Polizia Locale. Sul posto diverse pattuglie per i rilievi e per regolare il traffico, in quel momento particolarmente intenso, e che ha subito qualche  rallentamento.

Sono oltre 100 all’anno gli incidenti che coinvolgono ciclisti nelle strade cittadine. Secondo il codice della strada, il ciclista ha sempre il dovere di attraversare le strade con cautela, anche quando procede sugli attraversamenti dedicati alle biciclette, ma non è obbligato a scendere dal mezzo, come invece deve fare quando attraversa su strisce esclusivamente pedonali.

© Riproduzione riservata
Commenti