Ambiente
Commenta2

Ex raffineria, cambiato ancora lo skyline: ora è rimasta in piedi un'unica torre

C0ntinua la dismissione della ex raffineria Tamoil, tanto che oggi lo skyline che si può osservare dal piazzale e dall’argine maestro è ancora cambiato, anche rispetto a solo pochi mesi fa. Un profilo più spoglio, con più cielo e meno torri di distillazione, soltanto una quella che ancora non è stata abbattuta. Se dal punto di vista occupazionale la chiusura della raffineria è stata un evento traumatico, la lenta ma continua attività di smantellamento sta modificando in meglio il panorama urbano, anche se restano le incognite su come avverrà la vera e propria bonifica dei terreni interni.  Il percorso è iniziato a settembre dello scorso anno, con le prime gru della ditta incaricata (Armofer) simbolo dell’attività di raffinazione e di lavorazione del petrolio greggio; entro il 2019 si concluderà il primo lotto di lavori di smantellamento, quelli autorizzati dal Mise. La ex raffineria è utilizzata solo come deposito dal 2010.

 

© Riproduzione riservata
Commenti