3 Commenti

Controlli dei Carabinieri
sul territorio, nove
persone segnalate

A seguito di un servizio straordinario di controllo del territorio, disposto dal Comando Compagnia dei Carabinieri ed effettuato nei luoghi maggiormente frequentati da spacciatori e assuntori di sostanze stupefacenti, nonché nei punti nevralgici delle arterie stradali cittadine, hanno segnalato alle autorità competenti nove persone, di cui sette per uso personale di sostanze stupefacenti, una per guida in stato di ebbrezza alcolica e l’ultima per obblighi verso funzionari, ufficiali e agenti.

Quest’ultimo, R.A., nato a Asola (Mantova) nel 1993 e residente a Acquanegra sul Chiese (Mn), è stato protagonista di un episodio in via Livrasco a Castelverde. Il 26enne, infatti, è stato notato dai Militari in una zona frequentata da spacciatori ed assuntori di sostanze stupefacenti alla guida dell’autovettura Seat Ibiza con un soggetto sospetto a bordo in qualità di passeggero. Alla vista degli uomini dell’Arma che gli intimavano l’alt, si è quindi dato alla fuga a forte velocità. Il giovane è stato raggiunto dai Carabinieri, ma prima era riuscito a fermarsi, permettendo all’ignoto passeggero di scendere dall’auoto e darsi alla fuga dileguandosi nei campi adiacenti.

C.G., nata a Cremona cnel 1969, residente a Pizzighettone, impiegata, è stata sorpresa positiva all’alcol test con tasso di 0,69 g/l mentre era alla guida di una vettura in via Mantova a Cremona. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo ed affidato in custodia a depositeria convenzionata della città.

Sette, come detto, invece le persone segnalate per uso personale di sostanze stupefacenti. Un operaio 26enne, nato a Cremona e residente in città, a seguito di un controllo a bordo di un veicolo Renault in zona Migliaro, è stato trovato in possesso di una sigaretta artigianale contenente hashish che lo stesso aveva nascosto all’interno di un pacchetto di sigarette. Un 41enne disoccupato, nato a Cremona e residente a Casalbuttano è stato trovato in possesso di due involucri contentneti 1 grammo di cocaina ed 1 di eroina, che teneva nascosti nella tasca posteriore dei pantaloni. L’uomo era stato sottoposto a controllo in via Milano.

Due operai milanesi, invece, rispettivamente di 40 e 52 anni,  a seguito di controllo, a piedi, in via delle Tramvie da parte dei militari della stazione di Cremona, sono stati trovati in possesso di un sacchettino in cellophane contenente 3 grammi di marijuana, che uno dei prevenuti deteneva occultata all’interno della tasca anteriore destra dei pantaloni e che successivamente avrebbero consumato insieme. Anche uno studendente di 19 anni, nato e residente a Cremona, è stato trovato in via dell’Aeronautica in possesso della stessa quantità di marijuana, nascosta in un sacchettino in cellophane all’interno del proprio zaino. 4 grammi di marijuana, invece, sono stati trovatinel marsupio di un artigiano nato a Pavia e residente a Sant’Angelo Lodigiano (Lodi) dopo un controllo effettuato a piedi in via dei Carbonari. L’artigiano era in compagnia di un impiegato 30enne nato a Lodi e residente sempre a Sant’Angelo Lodigiano.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Angelo Dellamorte

    Liberalizziamola

  • ciclo-pe

    Scendere dall’auoto?
    Uno dei prevenuti?

    Contentneti 1 grammo?
    Hanno fermato anche uno studendente!
    Stupefacente!

  • laSara_idreadsdelbandido

    Che grossa operazione..
    Applausi…
    🤦