Commenta

A Castelverde nuovo
parroco: il 22 settembre
ingresso di don Vezzosi

Don Giuliano Vezzosi

Continuano in diocesi gli insediamenti del nuovo parroci. Nella mattinata di domenica 22 settembre don Giuliano Vezzosi inizia il suo servizio nelle cinque parrocchie presenti sul territorio comunale di Castelverde: “S. Michele arcangelo” in Castelnuovo del Zappa, “S. Archelao martire” in Castelverde, “S. Abramo” in Costa S. Abramo, “S. Biagio vescovo” in Marzalengo e “S. Martino vescovo” in San Martino in Beliseto.

A preparare l’insediamento del nuovo parroco alcuni eventi diffusi sul territorio (ore 21). Primo appuntamento la sera di mercoledì 18 settembre con la celebrazione penitenziale a Costa S. Abramo. La sera seguente adorazione eucaristica nella chiesa di Castelnuovo del Zappa. Ulteriore appuntamento venerdì 20 settembre con la Messa a S. Martino in Beliseto: il vicario generale don Massimo Calvi aiuterà a riflettere sul ministero del sacerdote nelle comunità.

Ultimo incontro quello riservato agli adolescenti e i giovani la sera di sabato 21 settembre. L’accoglienza del nuovo parroco inizierà alle 9.30 incontrando gli ospiti della Fondazione “Opera Pia SS. Redentore” di Castelverde, struttura legata alla parrocchia e nella quale sono inseriti anche l’asilo nido “Ciribiricoccole” e la scuola dell’infanzia “Monsignor Gardinali” della onlus “Servizi per l’infanzia”.

Proprio dal cortile dell’Opera Pia qui prenderà le mosse il corteo che accompagnerà don Vezzosi verso la chiesa parrocchiale intitolata a S. Archelao. Qui alle 10, dopo il saluto del sindaco sul sagrato, avrà luogo la Messa presieduta dal vescovo Antonio Napolioni. Dopo la celebrazione momento di festa in oratorio, dove sarà offerto un rinfresco per tutti i presenti.

Classe 1958, originario della parrocchia di S. Sigismondo in Cremona, don Giuliano Vezzosi è stato ordinato il 19 giugno 1982. Ha iniziato il proprio ministero come vicario di S. Stefano in Casalmaggiore; nel 1987 il trasferimento a Sesto Cremonese sempre come vicario. Nel 1995 è stato nominato parroco di S. Marino, incarico al quale dal 2003 ha affiancato anche quello di amministratore parrocchiale di Gadesco e Pieve Delmona. Dal 1993 al 2003 è stato anche incaricato diocesano per le vocazioni.

Dal 2007 era parroco di S. Bernardo in Cremona. Ora mons. Napolioni gli ha affidato le cinque parrocchie del comune di Castelverde: prende il testimone da don Roberto Rota. Sarà affiancato dal vicario don Enrico Ghisolfi con il collaboratore parrocchiale Luciano Carrer e il diacono permanente Umberto Bertelle.

© Riproduzione riservata
Commenti