Commenta

Nasce l’Associazione
Passione per Cremona,
presidente Luigi Armillotta

Prende vita formale e ufficiale l’Associazione Passione per Cremona, su iniziativa di alcuni componenti della lista civica Cittadini per Passione, presente alle recenti elezioni amministrative. L’Associazione è regolata da un Atto Costitutivo e uno Statuto secondo le norme del decreto legislativo ‘Codice Terzo Settore’ n.117/2017. Ha pertanto una struttura e funzioni definite, a cominciare dal Consiglio Direttivo con Luigi Armillotta nel ruolo di presidente, Primula Bazzani di vicepresidente, Giada Casoni, Alessia Manfredini, Fabio Simeti, Luca Voltolini, Helga Zanotti come consiglieri.

“A esperienza elettorale conclusa ci siamo posti la domanda del cosa fare ora per la città, soprattutto come farlo” spiega il presidente Luigi Armillotta. “Era nostra volontà non disperdere le energie del gruppo e continuare un percorso intrapreso con tanto entusiasmo. Da lì, l’idea di un’associazione apolitica e con precise finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. Abbiamo modificato il nome, mantenendo sempre il termine ‘passione’ che qualifica l’intensità del nostro interesse per Cremona, e scelto un nuovo logo, curato dal Designer Mauro Massetti che ringraziamo. L’associazione è autonoma e pronta a collaborare con tutti, dall’amministrazione ad altre realtà associative presenti in città e dintorni.

Colgo l’occasione per ricordare la fine dei lavori al laghetto nell’anello ciclabile del Parco del Po con la riqualificazione della staccionata, idea nata all’interno del nostro gruppo. Noi volontari abbiamo collaborato in coordinamento con la società privata Phoenix Servizi di Franco Bia, che ha donato oltre 72 m di recinzione in ferro color verde, e con gli uffici dell’ingegner Pagliarini del Comune, che hanno organizzato operazioni di manodopera. È un esempio di piccoli interventi all’insegna della concretezza e dello spirito propositivo che ci hanno sempre caratterizzati e che resteranno l’anima dell’associazione.»

Passione per Cremona intende procedere nell’impegno per la tutela dell’ambiente. Si prefigge, inoltre, di  proporre e supportare iniziative culturali.

«La città è ricca di fermento ed è nostra aspirazione riuscire a far emergere espressioni artistiche valide che forse rimarrebbero rinchiuse in una nicchia se non fossero incoraggiate e sostenute» dichiara la vicepresidente Primula Bazzani. «In aggiunta, riteniamo che cultura, bellezza e ambiente sano si sposino bene con l’attenzione verso le fragilità sociali. La nostra visione di città è inclusiva e solidale. Per tale obiettivo, il civismo e l’associazionismo possono dare un contributo molto importante poiché sono realtà permeabili, cooperano senza perdere autonomia e identità, creano sinergie fondamentali per la vita della città. La nostra associazione s’inserisce per l’appunto in un contesto di ascolto di esigenze, intercettazioni d’istanze e proposta d’idee”.

Per informazioni, contattare l’Associazione tramite la pagina Facebook “Passione Per Cremona” o via mail al  passionepercremona@gmail.com

© Riproduzione riservata
Commenti