Ultim'ora
Commenta

'Nuotiamo Insieme',
serata di solidarietà
a Cascina Lago Scuro

Questa sera, martedì 24 settembre, presso la Cascina Lago Scuro, l’Associazione Amici di Gianni e Massimiliano porta in scena, e a cena, la solidarietà sull’autismo. La serata, chiamata ‘Nuotiamo Insieme’, sarà interamente dedicata a presentare e a finanziare i progetti di acquaticità che, dal 2016, guidano i bambini portatori di autismo alla scoperta dell’acqua, alla socializzazione e all’indipendenza. L’appuntamento è alle 19.30. Con i suoi due corsi annuali, in autunno e in estate, ‘Nuotiamo Insieme’ non è un semplice corso di nuoto, ma un percorso di inclusione sociale, un viaggio che parte molto prima della lezione, negli spogliatoi dove, un team di educatrici professionali della cooperativa il Cerchio, insegna ai partecipanti a cambiarsi in autonomia.

Piccoli gesti che, lezione dopo lezione, accrescono l’autonomia e la sicurezza. Sicurezza che, in vasca, aumenta bracciata dopo bracciata, gioco dopo gioco. Basti pensare che, nelle ultime edizioni, i corsi sono stati tenuti insieme a bambini normodotati, abbattendo qualsiasi barriera, qualsiasi differenza perché tutti i bambini che nuotano sono uguali in una metafora della vita dove, le disabilità, sono armonizzate e non demonizzate, mostrate e non nascoste e diventano il punto di partenza per disegnare il futuro.

Alla serata sarà presente Stefano Lodigiani, orgoglioso papà di Mattia Lodigiani un bambino molto speciale. E sapete perché? Perché è grazie a lui se oggi, Nuotiamo Insieme, garantisce corsi a 30 bambini ogni stagione. Grazie a lui e papà Stefano che, nel 2015, si rivolse a Giorgio Bertasi, istruttore Baldesio, per insegnare a suo figlio, affetto da autismo non verbale, a nuotare. “Io e mia moglie eravamo terrorizzati che, un giorno, Mattia potesse trovarsi in difficoltà in acqua e non essere in grado di chiedere aiuto”, spiega.

“Questi genitori coraggiosi – sottolineano dall’associazione – non hanno ceduto all’istinto di far rinunciare a Mattia l’esperienza del nuoto e così gli hanno insegnato a nuotare. Poi ci si è messa la vita, con i suoi incontri casuali che spesso sono le trame delle storie più belle. Stefano, membro dell’Associazione Amici di Gianni e Massimiliano, ne parla con il presidente Luigi Ferrari e da lì non si sono più fermati”. I corsi del 2016 avevano otto bambini, quelli del 2017 sedici. Grazie alla sinergia con Fondazione Sospiro e la Cooperativa il Cerchio oggi ‘Nuotiamo Insieme’ è un “percorso formativo completo, affidato a professionisti che animati da passione, competenze e buon cuore regalano a tanti piccoli adulti di domani la possibilità di una vita come quella di tutti gli altri”.

© Riproduzione riservata
Commenti