Un commento

Treni: lamentele e proteste
'Sporcizia ovunque e sedili
inagibili' sul diretto Cr-Bs

Ancora proteste e lamentele da parte dei pendolari che ogni giorno sono costretti ad affrontare una serie di disagi dovuti a ritardi e soppressioni. Non solo: questa volta un lettore ha voluto documentare le precarie condizioni igieniche del treno 5342 partito alle 6.20 di questa mattina da Cremona diretto a Brescia. “Sporcizia ovunque e sedili inagibili”, scrive il lettore, lamentando (e documentando con foto) un disagio non più sostenibile: “Neppure gli animali viaggiano così”. Ma è solo l’ennesimo tassello di una serie di disagi e difficoltà, che vanno dai ritardi, ormai endemici, alla presenza di treni diesel sulla linea, alle condizioni di alcune stazioni che si trovano lungo il tragitto, più volte segnalate dai comitati dei pendolari. D’altro canto la linea Cremona-Brescia è tra quelle i cui pendolari a ottobre avranno diritto al bonus, a causa dei numerosi ritardi. Ed è di poche settimane fa la protesta legata al ritardo cronico del convoglio delle 7.24 a causa dell’incrocio con la Freccia della Versilia. Insomma, una situazione annosa, che sembra non trovare soluzione.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Angelo Dellamorte

    Vergognoso