15 Commenti

Gallerie del centro, il caro
affitti non fa sconti: 3000 euro
al mese e le attività scappano

Il rilancio delle Gallerie del centro è uno dei punti qualificanti del Piano strategico del commercio comunicato alle associazioni dal sindaco Galimberti e dall’assessore Barbara Manfredini. L’idea è quella di connotare ciascuna galleria, dalla Kennedy alla galleria del Corso fino alla più prestigiosa, la 25 Aprile,  con elementi caratterizzanti: il polo dei prodotti dolciari; la creatività giovanile; i negozi griffati. Ma al momento null asmbra cambiato in questi spazi.

il servizio di Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Caber

    Evidentemente i proprietari non hanno bisogno degli affitti, vuol dire che nasceranno altri poli commerciali? amen

    • Abiff

      Le licenze per i poli commerciali vengono determinati dal Comune, non dai proprietari di immobili in centro.

      • Caber

        “polo commerciale” e “centro commerciale” non sono sinonimi. Il comune non rilascia licenze per poli commerciali

        • Abiff

          E chi li rilascia? Topolino?

          • Caber

            Se i negozianti si spostano in altre aree creando dal basso nuovi poli commerciali in zone diverse dal centro ben venga. Comunque sia non è compito del comune salvare gli investimenti sbagliati o le eredità immobiliari per mezzo di sussidi o uso strumentale di permessi.
            (Tra l’altro il comune è così bisognoso di denaro che non mi pare si faccia problemi nel rilasciare permessi anche per i centri commerciali)

          • Abiff

            Caber, è proprio questo il punto. Il comune ha rilasciato troppe licenze per i centri commerciali, che sono ben serviti da ampi parcheggi GRATUITI, togliendo ossigeno ai negozi del centro e di quartiere.

            Il NY Times da’ l’anno 1954 come inizio di questo fenomeno, con la creazione del primo centro commerciale USA, ed il graduale abbandono e successivo degrado nei centri cittadini americani a seguito della costruzioni di altri.

          • Caber

            Eh ma i parcheggi dei centri commerciali sono gratuiti perché di proprietà dei centri commerciali e mantenuti dai centri commerciali. Se i commercianti sono così bravi a fare gruppo per fare pressione lobbistica sul comune, perché non fanno gruppo per fare un parcheggio gratuito a servizio delle loro attività? (Rispondo io, perché qui bisogna metterci i soldi).

            Comunque ben vengano i centri commerciali se soddisfano meglio i bisogni delle persone. Non dimentichiamo che la forza dei centri commerciali deriva anche da chi chiede affitti enormi e piuttosto lascia sfitto il negozio autodanneggiandosi senza neanche rendersene conto.

          • Abiff

            Sarà certo come dice Lei, non metto in dubbio, ma il risultato è un centro storico che diventa un guscio vuoto e questo è triste.

          • Caber

            Per fare un paragone:
            Ammetto fosse affascinante girare a cavallo o in carrozza, ma non avrei mai vietato le automobili per salvare la professione del maniscalco…

          • Abiff

            Capisco ma non condivido. Il nostro centro storico, patrimonio culturale di inestimabile valore, ha bisogno di più tutele rispetto a questa o quella categoria di lavoratori che possono sempre cambiare mestiere. Hermès ad esempio prima faceva tutto per il cavallo, si è adeguato, e bene anche.

            Parte di questa tutela è il mantenimento del suo tessuto commerciale e produttivo, sennò il centro si svuota e muore.

  • pionni

    in effetti gli affitti in centro sono “stratosferici”, 3000 euro al mese è inaccettabile, e il centro rimane una “pena”, non è più come una volta che c’era movimento, ora è come camminare in un cimitero, che vergogna, solo di gente proprietaria di immobili che non gliene frega niente di come va la città, capra. capra. capra…

    • Abiff

      Non credo che sia così semplice. Mi metto nei panni di chi ha comperato come investimento un immobile comerciale nel centro 10 anni fa e deve ancora 10 anni di mutuo. Ovvio che deve starci nei costi. La tristezza sta nel fatto che non ci si riesce.

      • pionni

        Il 09/10/2019 17:59, Disqus ha scritto:

  • antonio1956

    Molte volte mi sono chiesto: ad un proprietario di negozi del centro, ma anche di zone limitrofe, conviene di più mantenere sfitto il negozio o affittarlo a prezzi accessibili ? In questa categoria di proprietari non inserisco coloro i quali hanno stipulato un mutuo acquistando il negozio come investimento, ma, pensandoci bene, anche per questi si potrebbe fare lo stesso ragionamento.

    • Abiff

      A mio modesto parere, parrebbe che convenga di più lasciare la proprietà sfitta. Perché non lo so dire, ma evidentemente è così, a guardarci intorno.