Commenta

Lgh-A2A, nuova replica
di Ventura ai consiglieri
di maggioranza

Lettera scritta da Marcello Ventura, Fratelli d’Italia - Membro Assemblea Nazionale

Egregio direttore,

la mia replica sarà brevissima nei confronti di chi come sempre pensa di avere la verità in tasca e gira i pareri a regola d’arte pensando di essere fra i depositari del giusto.
Mi spieghino lor signori consiglieri di maggioranza: l’inammissibilità del ricorso è esattamente un difficile concetto, anzi direi complicato e si presta appunto a interpretazioni strumentali come quella a cui sto rispondendo.
Una cosa però è chiara: se per i tre consiglieri che mi ribattono come sempre senza motivazioni politiche ma con frasi pretestuose senza rispetto per chi la pensa diversamente da loro ( …ingannando la buona fede dei cittadini… ) la sentenza è irrilevante perché già sapevano che non sarebbe entrata nel merito, perché hanno fatto ricorso spendendo soldi pubblici? Quale era la reale finalità del loro ricorso?
Mi spieghino questo, piuttosto.
E basta una volta per tutte rifarsi all’amministrazione Perri, ormai passata alla storia per essere stata l’unica del dopoguerra di centrodestra.
Basta, sono stucchevoli e dimostrano ancora una volta, rivolgendosi al passato di non avere idee, motivazioni, argomentazioni da contrapporre. Di nessun genere.
L’operazione non verrà annullata (A2A-LGH) perché non è nei poteri di Anac annullarla, ma è stato ribadito ancora una volta come sia stata, con questa vendita, violata in modo assoluto la concorrenza.
Di conseguenza tutta la documentazione è stata girata alla Corte dei Conti perché decida eventuali responsabilità personali con sanzioni di natura economica.
Quindi ricapitolando, chiudendo la mia replica, la vendita resterà valida, ma credo che arriveranno sanzioni economiche non indifferenti a carico di chi si è dimostrato favorevole alla vendita, votandola.
Ribadisco che secondo me, Sindaci, Assessori, Consiglieri che hanno votato a favore, qualche preoccupazione la devono avere.

© Riproduzione riservata
Commenti