Commenta

Pozzaglio a lezione di
coraggio dal comandante
Alfa: 'Lottate per la legalità'

Venerdì 8 Novembre, 220 persone hanno assiepato la sala polivalente del Centro Sportivo Astra per incontrare il Comandante Alfa, co – fondatore del GIS, e per poter così ascoltare la sua testimonianza. Il Comandante ha descritto le missioni svolte contro mafiosi, terroristi e sequestratori; ha sollecitato i tanti giovani presenti a superare le difficoltà della vita e a non desistere nel raggiungimento dei propri obiettivi. La platea è rimasta colpita dalla vita del comandante, costretto a vivere nell’ombra per la sicurezza propria e dei familiari. Nella mattinata, presso la scuola Secondaria don Renzo Cominetti, Alfa, presentatosi indossando il mefisto, aveva potuto incontrare i ragazzi delle medie a cui ha chiesto di lottare sempre per la legalità. Ecco le sue parole a riguardo: “Per me legalità è libertà di movimento. Dove c’è violenza viene meno la libertà di movimento”; “Sono contento quando posso incontrare i giovani; il futuro è nelle loro mani, hanno grandi potenzialità e noi adulti dobbiamo fare in modo che le possano esprimere; è molto importante il lavoro degli insegnanti”. Il vice sindaco Alessandro Ceruti: “Mi ha molto colpito la partecipazione dei ragazzi delle scuole. Si sono mostrati molto interessati e hanno posto diverse domande. Questa iniziativa serve per richiamare i temi della legalità, del senso di comunità e di attaccamento alle istituzioni, in particolare ai Carabinieri” L’iniziativa è stata frutto della fattiva collaborazione tra Amministrazione, Pro Loco ed Astra che hanno offerto, a detta dei cittadini, un momento che sarà ricordato per parecchio tempo.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti