16 Commenti

Vietato parcheggio nel cortile
del Museo Archeologico:
protestano prof della Vida

Le insegnanti della scuola media Vida di Cremona protestano contro la decisione  dell’amministrazione comunale di “sfrattarle” dal parcheggio interno al Museo Archeologico. Dal primo dicembre, infatti, è partito lo stop alle auto. I luoghi di cultura, secondo l’assessore alla Cultura Luca Burgazzi, vanno tutelati.  La decisione, afferma Burgazzi è arrivata in risposta all’esigenza di una riqualificazione urbana legata all’entrata del museo. C’era stato un incontro a settembre tra insegnanti e assessore, quindi la scorsa settimana dopo l’approvazione del regolamento è partita la lettera che vieta il parcheggio delle auto, una ventina in tutto, come previsto dal nuovo regolamento. Questo per evitare il parcheggio selvaggio dentro un luogo di cultura, non solo da chi lavora alla media Vida, ma anche da parte di esterni che soprattutto nei giorni di mercato utilizzano questo come normale parcheggio pubblico. Una situazione che, secondo l’amministrazione, era diventata insostenibile. Rimarrà una piccola concessione per il posteggio di sole quattro auto. Come alternativa l’assessore Burgazzi ha proposto alle insegnanti l’ampio parcheggio di via Mantova. Sulla partita relativa ai due piccoli giardini del museo archeologico l’assessore Rodolfo Bona, grazie al contributo del Rotary, riuscirà a sistemarli valorizzando e rendendo più decorse queste due aree abbandonate nel corso degli anni.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Andrea Garini

    Saggia decisione!

  • Eugenio Rotelli

    Prevedo giornate infernali per gli studenti

  • Ciudél

    Mi spiace per i colleghi ma credo che il luogo meriti maggiore rispetto e decoro. Meglio usare biciclette e cammino…e lasciare libero un sito speciale…

  • Marengon

    La cosa curiosa è questa: rimarrà una piccola concessione per il posteggio di sole quattro auto. L’accesso per caso, sarà concesso ai possessori della tessera del Parcheggio Democratico?

    • Abiff

      Sicuramente i posti auto saranno riservati a quattro privilegiati. E questo non è molto simpatico, tantomeno democratico.

      • maria

        magari non andranno ai privilegiati ma persone con problemi motori…….e saranno posti auto a strisce gialle per handicap….

        • Abiff

          E se fossero solo per gli alti dirigenti? Il Comune (o il giornale) faccia chiarezza.

  • Sbirulino19

    Non pensavo un parcheggio fosse un luogo di cultura…

    • franz kapp

      Lei è in perfetta sintonia con le/gli insegnanti che ignorano l’esistenza di uno spazio meraviglioso e sicuramente non hanno mai messo piede dentro al museo…

      • Abiff

        Se quello che vedo nella foto è “uno spazio meraviglioso” Lei non sa cosa è un museo.

      • Sbirulino19

        In Asia stanno stanno già fremendo milioni di turisti in attesa di vedere questo spazio meraviglioso…

  • Abiff

    Tutte le scuse sono buone per togliere posti auto in centro, come per realizzarle invece in via Sesto. Il centro storico ringrazia.

  • Shpalman97

    È uno spazio che potrebbe esser molto bello, e potrebbe essere utilizzato dagli studenti e non solo. Utilizzarlo come parcheggio è sempre stato uno spreco.

  • ciclo-pe

    Sono perfettamente d’accordo con l’Assessore, i luoghi deputati ad ospitare servizi pubblici e in queto caso culturali non dovrebbero essere assediati dalle auto e sicuramente vanno riqualificati per essere parte integrante degli edifici di cui sono al servizio. Basta vedere una carta storica della zona per capire che questo “parcheggio” era un cortile che distibuiva gli accessi alle chiese di Sant Andrea e San Lorenzo. Spero che quest’azione di contenimento dall’insensata invasione delle scatole di latta che tutto saturano sia solo all’inizio.

  • maria

    Gli insegnanti della scuola Vida facciano come tutti i comuni cittadini si cerchino il posto macchina ….o usino mezzi pubblici o vadano in bici o vadano a piedi le alternative ci sono…. i privilegi lasciamoli solo a chi ha diritto con problemi fisici

  • Simone

    Hanno voluto dare così altri 16 clienti sicuri ai numerosi parcheggi a pagamento….