5 Commenti

37enne pestato dai
buttafuori del Juliette:
non è in pericolo di vita

AGGIORNAMENTO – Non è in pericolo di vita il 37enne originario del milanese che nella notte tra venerdì e ieri è stato ricoverato in coma farmacologico presso il reparto di Terapie intensive dell’ospedale di Cremona a seguito di un pestaggio avvenuto al locale Juliette di via Mantova. Il 37enne, forse su di giri per l’alcol, si sarebbe reso protagonista di una lite per motivi di gelosia, e sarebbe poi stato aggredito all’esterno dal personale  del locale, intervenuto per calmare gli animi. Sul posto, oltre ai soccorsi, anche i carabinieri che stanno svolgendo le indagini per ricostruire quanto accaduto. Sulla vicenda, i militari, che in queste ore stanno sentendo varie testimonianze, mantengono il più stretto riserbo.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giustino Fontana

    Non capisco come fa ad essere aperto dopo tutte le cose che sono sucesse.. dalla droga alla prostituzione al lavoro in nero.. ora manca il morto e poi tombolo..

    • mirko ansaldi

      Non penso siate così ingenui da non capire il perché sia ancora aperto questo posto.

  • Chicca

    Come fà un locale del genere essere ancora aperto ?????poi mi chiedo ,ok la sicurezza, ma prima di arrivare a ridurre una persona così ( per quanto torto abbia ) non era meglio chiamare subito i carabinieri .??!!!

  • Sbirulino19

    Chiudono locali per molto meno, questo invece…

  • Dany Splash

    Conoscete chi è