Ultim'ora
13 Commenti

Infortunio mortale alla Copap
di Monticelli. Vittima, una
66enne di Castelvetro

Tragedia a Monticelli d’Ongina a pochi giorni dal Natale. Vittima di un infortunio sul lavoro, oggi ha perso la vita Giuseppina Marcinnò, originaria di Caltagirone (Catania) ma da tanti anni residente a Castelvetro, Lavorava lavorava alla Copap, azienda dove lavorano l’aglio piacentino. L’operaia, che la vigilia di Natale avrebbe compiuto 66 anni, è stata schiacciata da un macchinario durante la lavorazione delle cipolle. La 66enne stava pulendo un rullo quando è scivolata sul nastro trasportatore che in pochi secondi ha raggiunto la pressa meccanica che ha schiacciato il suo corpo. Sul posto i soccorsi del 118 con l’auto medica da Cremona e l’elisoccorso da Parma, insieme  ad un’ambulanza della Pubblica Assistenza di Cortemaggiore e i vigili del fuoco. I sanitari hanno fatto di tutto per salvarla, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. I carabinieri dovranno capire la dinamica di quanto accaduto. La Marcinnò, chiamata ‘Pinuccia’, era un’operaia storica della ditta e le mancavano ancora pochi giorni dalla pensione. Lascia il marito e due figlie.

© Riproduzione riservata
Commenti