Commenta

Le api bene comune da
tutelare. Arriva il secondo
corso di Apicoltura Urbana

È in partenza con il termine del mese di gennaio, il secondo corso di Apicoltura Urbana di Cremona Urban Bees, progetto di salvaguardia ambientale, aggregazione sociale e cittadinanza attiva, fondato sull’esperienza dell’apicoltura urbana.
Il progetto, divenuto poi percorso grazie alla sottoscrizione del “Patto di Collaborazione” con il Comune di Cremona, mette al centro del percorso le api quale “bene comune” da tutelare.
Nel 2019 sono stati collocati i primi due apiari urbani gestiti dai volontari che si sono alternati per la loro cura; l”obiettivo è quello di rendere partecipi il maggior numero di cittadini-apicoltori attraverso la collocazione di ulteriori apiari.
Per informazioni inerenti le modalità del corso, è possibile visitare la pagina Facebook di Cremona Urban Bees, oppure visitare il sito di Città Rurale, l’Associazione che si prende cura del percorso. http://cittarurale.altervista.org

© Riproduzione riservata
Commenti