Cronaca
Commenta1

I ladri non si fermano neanche a Natale. Appartamento svaligiato a Ostiano

Ennesimo furto in abitazione in provincia di Cremona. I ladri hanno rovinato il Natale ad una famiglia di via Europa a Ostiano, svaligiando il loro appartamento. I malviventi hanno agito il 23 dicembre in pieno giorno, molto probabilmente di primo pomeriggio, studiando le mosse dei proprietari ed entrando in azione approfittando della loro assenza. I ladri sono arrivati con un mezzo abbastanza grande, forse un furgone o un camioncino, visto che hanno anche caricato di peso un armadietto blindato di grandi dimensioni. All’interno c’erano fucili da caccia regolarmente denunciati. Sono riusciti ad entrare in casa dal balcone frontale, dove si sono passati la refurtiva per poi caricarla sul mezzo. Al rientro, i padroni di casa hanno trovato l’amara sorpresa e non hanno potuto far altro che allertare i carabinieri. Nessuno sembra aver visto o sentito nulla. Certo è che tra gli abitanti di Ostiano c’è preoccupazione, visti i numerosi furti messi a segno anche nei mesi scorsi. Solo lo scorso ottobre i topi di appartamento avevano razziato quattro case in poche ore, mettendo le stanze a soqquadro e portandosi via di tutto: oro, preziosi, contanti e anche apparecchi elettronici. Tra le vittime, un’anziana in via Pieve a cui avevano addormentato il cane, e in via Matteotti nelle abitazioni  di Alessandro Lanfranchi, ex sindaco di Ostiano e amministratore delegato di Padania Acque, di sua suocera e di suo cognato. I ladri hanno sempre agito in assenza dei proprietari.

Sara Pizzorni

 

© Riproduzione riservata
Commenti