Commenta

In provincia di Cremona
disoccupazione solo al 3%: il
dato più basso della Regione

In provincia di Cremona la disoccupazione sembra non essere un problema, il dato infatti è tra i più bassi in Lombardia. Sono 8300 i disoccupati, in percentuale il 2,9% della popolazione. Questi sono i numeri diffusi dalla Regione, nell’annunciare lo stanziamento di oltre 10 milioni di euro per percorsi di
inclusione a favore di persone in condizione di vulnerabilità e disagio. Nel dettaglio i fondi messi a disposizione per la provincia di Cremona sono 380 mila euro.

Con un 3% scarso, dunque, la nostra provincia ha un dato molto più basso della media regionale. In provincia di Milano, ad esempio, si arriva al 20%, a Brescia il 10%, a mantova il 4,4%. Meglio di noi soltanto Lodi, con il 2,4% dei disoccupati e Sondrio con l’1,9%. Nella nostra provincia si contano 65.400 inattivi a fronte di 54.600 che si sono rivolti ai servizi socio-assistenziali e 7.700 ai servizi per il lavoro.

© Riproduzione riservata
Commenti