Ultim'ora
7 Commenti

Calo di dipendenti in Comune,
gestione museo archeologico
affidata a operatore privato

La biglietteria del museo archeologico San Lorenzo dal Comune di Cremona passa al privato. Dal primo gennaio la gestisce Target turismo di Elena Piccioni, una realtà professionale che offre servizi qualificati in ambito turistico e che già da due anni gestisce anche l’info point garantendone l’apertura per 56 ore settimanali. La scelta da parte del Comune di Cremona di sperimentare il rapporto con il privato, in questo caso con Target turismo, è dovuta ai numerosi pensionamenti del personale addetto all’accoglienza e alla biglietteria dei musei. Se non si fosse pensato all’esternalizzazione, il museo rischiava di non essere aperto regolarmente. Dunque è stato pubblicato un bando che prevedeva una spesa di 39 mila 250 euro al ribasso, per la durata di un anno, a cui ha partecipato un’unica ditta privata, appunto Target turismo. Il contratto potrà poi essere rinnovato. Tra i progetti di Elena Piccioni, quello di aprire un bookshop con libri su Cremona e merchandising in tema archeologico. Ogni sabato e domenica viene organizzata una visita guidata a partire dalle 11,30. In programma anche qualche evento per famiglie e bambini con laboratori. Le date saranno rese note nelle prossime settimane. Non è detto che anche la biglietteria della Pinacoteca di via Ugolani Dati venga esternalizzata, visti i numerosi pensionamenti del personale nel settore cultura.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti