Commenta

La mostra 'Piccoli Presepi'
visitabile fino al 31 gennaio
al Museo del Cambonino

Ultimi giorni per visitare la tradizionale mostra di Piccoli Presepi allestita al Museo della Civiltà Contadina “Cambonino Vecchio” (viale Cambonino, 22): l’esposizione chiude infatti venerdì 31 gennaio. Un appuntamento che vuole riprendere i gesti del mondo contadino che si concretizzavano nella predisposizione del presepio coni i suoi personaggi raffigurati da statuine ambientate nel paesaggio ricreato con muschio e carta blu macchiata di stelle. Questa ultima edizione si è arricchita di un evento particolare, la realizzazione de Il più grande gregge di pecore curato dal laboratorio creativo L’ago nel pagliaio che, per coinvolgere mamme e nonne del quartiere Cambonino, ma non solo, anima il Museo ogni martedì pomeriggio dalle 14 alle 16.

La mostra Piccoli Presepi, curata da Claudio Vescovi e Giuseppe Spadari, ha visto la partecipazione delle scuole mantenendo vivo il rapporto di collaborazione tra il museo e le istituzioni scolastiche. All’interno della mostra ha trovato spazio anche un presepio ambientato sul fiume Po, dove la natività è raffigurata su un ponte di barche e i pastori con le pecore stazionano sulle rive del fiume.

Molto numerosi gli espositori che hanno aderito a questa edizione: allievi del laboratorio ANFFAS guidati da Nadia Bonetti e Claudio Vescovi, Ospiti del Centro Alzheimer di Sospiro, Pedrobici Team, Claudio Vescovi, Gino Alini, Giuseppe Skida, Giusy Asnicar, Rosa Maria Rossi e i bambini della scuola infanzia Sacchi guidati dalla maestra Elena, gli allievi della scuola infanzia Lacchini con le maestre Federica e Barbara, i bambini della scuola primaria Miglioli guidati dalle maestre Marinella Rita e Monica, e quelli della scuola primaria Realdo Colombo e della scuola primaria di Malagnino.

© Riproduzione riservata
Commenti