Ultim'ora
Commenta

Dall'unità pastorale di S.Agata
una decina di opere al Museo
diocesano. Tavola ancora in forse

La tavola di Sant’Agata non è l’unica delle opere d’arte custodite nelle chiese dell’unità pastorale S.Agata – S.Ilario – S.Agostino richieste dal vescovo per andare ad arricchire il Museo Diocesano. Dopo l’incontro di ieri sera in Curia, il consiglio parrocchiale tornerà a riunirsi, sotto la guida del parroco don Irvano Maglia, per stilare un documento da consegnare al Vescovo, a cui setta la parola finale.

Una decina le altre opere custodite nelle chiese dell’Unità, che saranno musealizzate: i ritratti dei Visconti che si trovano nella chiesa di San’Agostino, la Lastra Metallica di Sant’Omobono dell’omonima chiesa, le due statue che troneggiano sulla facciata della chiesa, due reliquiari provenienti dalla chiesa di sant’Ilario, due quadri del Genovesino che si trovano al seminario, una tavola di Boccaccio Boccacino e due calici antichi della chiesa di Sant’Agata.

Servizio di Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti