Ultim'ora
3 Commenti

Fotovoltaico a Cr. Solidale,
Canale: 'Il sindaco Galimberti
prenda posizione contro'

Continuano le prese di posizione sull’ipotesi di un parco Fotovoltaico proposto da una società alla Fondazione Città di Cremona vicino alla casa di riposo di via Brescia. Un progetto ancora molto vago, ma che già ha smosso la politica. E dopo le rimostranze del centrodestra, ora anche all’interno del principale partito di maggioranza c’è chi chiede al sindaco di prendere le distanze. Si tratta di Santo Canale, consigliere comunale Pd. “Un mese fa dopo l’esito della manifestazione di interesse da parte della Fondazione della Città di Cremona di realizzare un parco fotovoltaico pari a 15 ettari (pari a 20 campi da calcio) alle porte della città avevo chiesto un momento di riflessione perché erano evidenti delle criticità (ambientali, paesaggistiche, urbanistiche)” sottolinea il consigliere.

“Lunedì in consiglio comunale ho sentito con piacere le parole dell’assessore Pasquali che, a nome di tutta la giunta, ha preso le distanze da questa ipotesi. Oggi al netto delle strumentalizzazioni del centrodestra credo che sia un piccolo passo in avanti. Ora peró va accompagnato da un atto concreto ed inequivocabile. Sono convinto che anche altri consiglieri di maggioranza si aspettino un gesto chiaro, mi auguro pertanto che il Sindaco Galimberti i prossimi giorni con un atto di indirizzo chieda alla Fondazione di ritirare la delibera del 20 novembre 2019, ovvero la chiusura del bando per l’aggiudicazione del diritto di superficie, e di non concludere alcun contratto”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti